Termina Spotorno Subito, tre giorni sui "piaceri dell'informazione" - IVG.it
Conclusione

Termina Spotorno Subito, tre giorni sui “piaceri dell’informazione”

spotorno subito

Spotorno. Si è conclusa la “tre giorni” di dibattito e riflessione sui nuovi percorsi del giornalismo, che si è tenuta a Spotorno dal 18 al 20 settembre, durante la quale è stato consegnato il Premio Internazionale Spotorno Nuovo Giornalismo per la sezione #sbarbaro a Monica Maggioni e per la sezione #primizie a Michele Masneri.

L’evento ideato dal Comune di Spotorno, Assessorato al Turismo, insieme all’Associazione Turistica Pro Loco di Spotorno, è stato realizzato anche con il contributo della Regione Liguria, che dallo scorso anno lo ha inserito tra i Grandi Eventi. Grande partecipazione del pubblico a tutti gli appuntamenti: più di 2000 persone hanno seguito le TED e i talk al Molo Sirio, le interviste, i dibattiti serali e i concerti in Piazza della Vittoria.

Più di 60 firme, volti, voci di primo piano del giornalismo italiano e internazionale hanno raccontato il proprio piacere dell’informazione e 140 giornalisti accreditati hanno preso parte agli incontri riconosciuti nella Formazione Continua dell’Ordine dei Giornalisti. Tutti gli interventi sono stati trasmessi per un totale di 120 minuti di diretta streaming su @subitostream, il primo esperimento in Italia di aggregatore di contenuti Periscope, realizzato grazie al contributo di Eni. Inoltre, l’evento è stato documentato con foto e filmati che saranno montati in un reportage conclusivo di quello che si è confermato come un importante evento culturale per la città di Spotorno e un innovativo laboratorio aperto all’approfondimento sui nuovi linguaggi del giornalismo.

Novità di quest’anno la possibilità per il pubblico di esprimere la propria preferenza su “I piaceri dell’informazione”, raccontati dai giornalisti presenti: una gara tra piaceri, un gioco, non privo però di contenuti. Grandi consensi sono stati raccolti dal piacere di raccontare storie che attirano l’attenzione sulla vita quotidiana, ma anche dal racconto del piacere del vino e del viaggio.

Questa mattina la giornata si è aperta con la rassegna stampa di Paola Peduzzi e Ferdinando Giugliano che hanno commentato le notizie delle prime pagine delle principali testate italiane e straniere, seguita da una chiacchierata con i giornalisti ospiti Christian Rocca, Giuseppe De Bellis, Annalena Benini, Federico Sarica, Adriano Attus, Diana Zuncheddu, Eveline Rethmeier, Cristina Giudici, Roberto Pavanello, Simone Tolomelli, Giacomo Papi, Tomaso Bassani. La tre giorni si è conclusa con l’intervento di Alessandro Parodi dal titolo “Periscope: il piacere della TV che ti sta in tasca”.

L’evento è patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti Liguria, con il contributo della Fondazione De Mari – Cassa di Risparmio di Savona e della Camera di Commercio di Savona ed è sponsorizzato da Assicurazioni Generali, Eni e Sismic Sistemi. Sono partner dell’evento 1701 Franciacorta, Azienda Vitivinicola Braida, Frantoio Sant’Agata d’Oneglia, Uno Communications e Premio Extro. Il tema della prossima edizione sarà “Raccontami un giornale, una storia a lieto fine”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.