IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Schianto in A10, morta sul colpo Lara Janne: giovedì i funerali foto

L'incidente accaduto sull'A10 a Imperia; aperta un'inchiesta per omicidio colposo

Imperia. E’ morta per lo schiacciamento della cassa toracica e per le lesioni interne Lara Janne, l’agente commerciale di 37 anni, deceduta sul colpo domenica scorsa in un incidente sull’A10 all’altezza di Imperia Ovest.

Lo ha riferito il dottor Andrea Leoncini, il medico legale incaricato dal pm Marco Zocco che sull’incidente ha aperto un fascicolo con al momento un unico indagato: I.P., 30 anni, milanese. L’autopsia é stata eseguita stamane alla camera mortuaria del cimitero di Oneglia.

C’era lui al volante dell’Alfa Romeo “Mito” che si é schiantata contro la cuspide del guardarail alle 6.30 del mattino in uno scambio di carreggiata all’altezza di Porto Maurizio. Deve rispondere di omicidio colposo, ma anche di guida in stato di ebbrezza. All’alcoltest é risultato positivo. Nel sangue aveva 1.56 g/l, più del doppio rispetto al limite consentito per legge. Su quell’auto viaggiava anche S.D., 27 anni, pure lui lombardo. I tre, sabato scorso, erano stati al Morgana Bay, il locale “in” di Sanremo.

Un dramma, quello di Lara, che ha scosso moltissimo i suoi colleghi di lavoro, ma anche il popolo della notte. Tantissime le feste “by night” alle quali ha partecipato la trentasettenne, ex liceale a Ventimiglia. Si occupava dell’accoglienza nei locali glamour della Riviera di Ponente insieme al compagno di una vita, Mauro Vicari, pure lui molto conosciuto come p.r. di locali e discoteche.

Tantissimi i messaggi che continuano ad arrivare sulla bacheca di Lara, una donna che é stata descritta da molti come un “angelo” per la sua sensibilitá e l’amore verso gli altri. E i suoi amici di sempre ora si sono stretti attorno alla sua famiglia e allo stesso Mauro distrutto dal dolore.

Ai funerali di giovedí alle 15,30 alla chiesa di Sant’Antonio a Ventimiglia ci saranno in tanti a salutarla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da biscotto salato

    ma quel maledetto che era al volante è almeno in galera ??