Pace fatta

Niente protesta per la multiclasse di Giustenice: sarà trasferita una sola maestra

Una delegazione dei genitori degli alunni ha incontrato il dirigente dell'istituto ed è stato trovato un compromesso

Giustenice San Michele

Giustenice. Non ci sarà nessun boicottaggio del primo giorno di lezione da parte degli alunni della multiclasse nella scuola primaria di Giustenice. La protesta era nell’aria dopo che i genitori dei bimbi avevano appreso la notizia del trasferimento delle due maestre dei loro figli nella scuola di Magliolo, ma sul provvedimento oggi è arrivato un parziale passo indietro.

Al termine di un incontro avvenuto questa mattina tra una delegazione dei genitori, il sindaco di Giustenice Mauro Boetto e il dirigente della scuola Ivana Mandraccia, sarebbe infatti stata trovata una soluzione in grado di accontentare tutti: soltanto una delle due maestre sarà trasferita a Magliolo.

“Ringraziamo la preside per averci ricevuti e ascoltati – spiegano i genitori dei bimbi della multiclasse -. L’incontro di questa mattina si è concluso positivamente perché l’istituto sembra esserci venuto incontro comprendendo le ragioni della nostra protesta e le nostre perplessità. Abbiamo chiesto che almeno una delle maestre potesse restare a Giustenice per affiancare la nuova docente e ci è stato assicurato che così sarà. Diciamo che è stato trovato un compromesso che evita il danno per i nostri bimbi. Vogliamo anche ringraziare il sindaco per il suo sostegno”.

Dopo le polemiche delle ultime ore quindi la pace sembra ormai fatta e lunedì le lezioni dovrebbero iniziare regolarmente. “Visto l’esito dell’incontro porteremo i bimbi in classe, ma ovviamente se la promessa non venisse rispettata siamo pronti a dare battaglia” concludono i rappresentanti dei genitori che si dicono comunque ottimisti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.