In attesa

Maltempo, sindaci in attesa della Regione l’inizio della scuola potrebbe slittare fotogallery video

Savona. Anche i sindaci del Savonese, della Val Bormida e della Riviera fino a Bergeggi, sono in stato di allerta. 

Alle 19 di questa sera il centro operativo della Protezione Civile della Regione Liguria diffonderà un nuovo bollettino meteo. Potrebbe essere prorogata l’allerta meteo 2 che interessa una larga fetta del territorio provinciale. In quel caso l’inizio dell’anno scolastico potrebbe essere rimandato di un giorno.

“Al momento – spiega l’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone – è prematuro fare delle previsioni. Attendiamo che i tecnici facciano il loro lavoro e entro la serata prenderemo una decisione”.

Ancora Giampedrone: “Dopo il briefing di stasera – ha sottolineato Giampedrone – con l’aggiornamento del messaggio di allerta, saremo in grado di dare ai sindaci tutte le indicazioni utili sulle azioni da mettere in campo domattina”.

E Giampedrone ha ricordato che “presto in Liguria arriveranno le allerte a colori con maggiore discrezionalità da parte dei sindaci e maggiori responsabilità così come le avremo anche noi, cosa non facile, ma sarà così”.

Tesi peraltro confermata anche dal presidente della Regione Giovanni Toti: “La nostra centrale operativa è aperta da questa mattina e stiamo seguendo passo passo ogni evento. Stiamo seguendo con grande scrupolo questa emergenza con Giampedrone presente alla centrale operativa e il vicepresidente Sonia Viale nel ponente ligure. E’ vero anche che dobbiamo segnalare che non ci sono situazioni complesse. Per una eventuale proroga dell’allerta meteo, diciamolo chiaramente, metteremo sicuramente a disposizione dei sindaci della regione tutti gli strumenti necessari per fare una valutazione e poi decidere di conseguenza”.

Così il sindaco di Celle Ligure, Renato Zunino: “Ci sono molte richieste per sapere la situazione delle scuole domani. Non possiamo saperlo sino alla riunione a Genova della Protezione Civile alle ore 19 ,nel caso che non venga prorogata l’allerta due o si passi ad allerta uno le scuole saranno aperte. Nel caso di proroga dell’allerta due le scuole saranno chiuse in questo caso come da piano di Protezione Civile verranno via SMS avvisati i genitori”.

Intanto in tutta la provincia per oggi pomeriggio si assiste ad una tregua, ma stasera massima attenzione. Lo annuncia il Centro meteo ligure, prevedendo un aumento della forza dello scirocco con un possibile ritorno di fenomeni violenti e, stavolta, anche persistenti.

L’allerta 2 idrologica, attualmente, è per tutte le categorie comunali delle zone di allertamento B,C,D,E. Il livello massimo di allerta riguarda tutta la Liguria ad esclusione del ponente savonese e della provincia di Imperia dove rimane allerta 1 idrologica per tutte le categorie comunali della zona di allertamento A, dalle ore 07:00 di domenica 13/9/15 alle ore 06:00 di lunedì 14/9/15.

Nel frattempo il Comune di Savona raccomanda il rispetto di tutte le norme di autotutela. “Il centro operativo comunale di protezione civile – fa sapere l’ufficio stampa di Palazzo Sisto IV – sta seguendo l’evoluzione della situazione meteorologica sul territorio comunale per mezzo della rete di monitoraggio idro-meteo e delle pattuglie di presidio del territoriale della Polizia municipale e del volontariato per il controllo dei rivi. La Protezione civile comunale, mentre rinnova la raccomandazione del rispetto di tutte le norme di autotutela previste in caso di allerta 2, comunica che il Centro Operativo comunale ha disposto la sospensione di tutte le manifestazioni all’aperto per l’intera durata dell’allerta; la sospensione di tutte le fiere, dei mercati e delle manifestazioni all’aperto su tutto il territorio cittadino; chiusura dei cimiteri”.

Il centro meteo Limet ha evidenziato nuovi rovesci in risalita dal golfo ligure con nuclei anche di una certa intensità che per adesso scaricano il loro quantitativo in mare, ma piogge sono segnalate anche sulla terraferma, lungo la costa del savonese occidentale e il suo entroterra.

Nelle prossime ore, è assai probabile una recrudescenza dei fenomeni con una seconda passata temporalesca dopo quella della prima parte di giornata. Attualmente, tutta la rete LIMET mostra cumulate comprese tra i 16-24 mm dello spezzino, i 30-80 mm del genovesato/Tigullio e i 50-125 mm del ponente.

leggi anche
Altare festa Ganesa tempio Hindu
L'appuntamento
Il maltempo rovina la festa degli induisti di Altare, raduno trasferito a Vispa
Allerta meteo 13 settembre
In allerta
Maltempo, forti temporali nel Savonese e detriti sulle strade
In allerta
Temporali a ponente e nell’entroterra, la perturbazione è entrata nel vivo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.