Loano, tutto pronto per la 18^ Festa delle Residenze Protette - IVG.it
Insieme

Loano, tutto pronto per la 18^ Festa delle Residenze Protette

Gli ospiti delle residenze protette di Loano, Finale e Pietra si ritroveranno per una giornata all’aperto con animazione e musica

Gunbu loano

Loano. Domani si svolerà la 18^ Festa delle Residenze Protette, promossa dall’assessorato ai servizi sociali del Comune, in collaborazione con l’Avo (Associazione Volontari Ospedalieri).

Gli ospiti delle Residenze Protette “Ramella” di Loano, “Ruffini” di Finale Ligure e “Santo Spirito” di Pietra Ligure si ritroveranno, nell’area del campo solare di via Gozzano a Loano, per trascorrere una giornata all’aperto con animazione e musica.

Il programma della giornata prevede alle 11 attività di gioco e animazione a cura dei volontari dell’Avo. La mattinata si chiuderà con il pranzo nell’area coperta del Campo Solare.

Nel pomeriggio, dalle 14, la festa sarà aperta anche alla cittadinanza, per il concerto del gruppo “U Gunbu de Löa Verzi”, che eseguirà un ampio repertorio dedicato ai canti popolari italiani. Il gruppo folk presenterà brani dialettali liguri – “A Noscia Föa”, “Fuxe de Zena”, “Ma se ghe pensu”, “O Lidin o lidena”, O Trallallero”, “Quarto a-o ma”, “Trilli genovesi”, “U campanin”, “Voggiu Savei”,- insieme ad alcuni dei più noti canti della tradizione delle atre regioni italiane – “Amici miei”, “Eulalia torricelli”, “L’uva Fogarina”, “La Spagnola”, “O mia bela Madunina”, “Piemontesina”.

“La Festa delle Residenze Protette, che sarà aperta nel pomeriggio a tutta la cittadinanza – spiega l’assessore ai servizi sociali Luca Lettieri – rappresenta un invito a non perdere il contatto con gli ospiti della casa di riposo. Mi auguro che tanti loanesi decidano di partecipare all’iniziativa, mantenendo vivo il legame con i nostri anziani. Un ringraziamento va ai volontari dell’Avo che sono presenti nelle strutture e che con il loro operato favoriscono le attività sociali e riabilitative rivolte agli ospiti.”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.