E' iniziata a Laigueglia la fiera di S. Matè, tradizione ed enogastronomia di qualità - IVG.it
Cento stand

E’ iniziata a Laigueglia la fiera di S. Matè, tradizione ed enogastronomia di qualità

E’ inizia oggi a Laigueglia, con un sole ancora estivo e grande affluenza sin dalle prime ore del mattino, “S. MaTè – da u-mò e da-a tera”, la tradizionale fiera di San Matteo: oltre cento gli stand che animano il borgo, tra i più Belli d’Italia, con colori e sapori provenienti da tutta Italia e non solo.

A dare il via alla fiera, con il taglio del nastro d’inaugurazione, insieme alle autorità e alle forze dell’ordine, sono stati i bambini della scuola Badarò di Laigueglia.

Per questa XXXIII edizione agli uffici del Comune sono arrivate centinaia di richieste di adesione: S. Matè si conferma punto di riferimento della riviera per appassionati e intenditori tra l’enogastronomia e l’artigianato di qualità.

Durante questa prima giornata, oltre alla scoperta degli stand espositivi, tanti appuntamenti in calendario tra cui, per i più piccoli, i giochi del cortile e i laboratori su pesto, carta e ceramica.

Dalle ore 18,15 primo appuntamento con la musica: 1° Memorial Augusto Casalino in piazza Canosso con un concerto a scopo benefico a favore di Bastapoco Onlus e per concludere alle ore 21,15 2° appuntamento musicale con il XVII Festival Organistico Internazionale, concerto “Armonie Sacre percorrendo le Terre di Liguria” presso l’oratorio di santa Maria Maddalena, a cura dell’Associazione Culturale “Rapallo Musica”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.