Ore di attesa

Savona-Teramo, iniziato il processo d’appello: sabato mattina la sentenza?

Redatto il calendario della Lega Pro: i biancoblù esordirebbero a Pavia

Savona calcio retrocessione biglietteria

Savona. Quest’oggi sono stati redatti i calendari della Lega Pro per la prossima stagione, con le incognite rappresentate dalle quattro “variabili”, assoggettate alle decisioni della giustizia sportiva.

Nel girone A compare la lettera “X”. Il Savona, se giocherà ancora tra i professionisti, debutterà sul campo del Pavia, per poi disputare la prima gara casalinga al “Bacigalupo” contro il Cittadella. Se il processo d’appello, invece, confermerà la condanna dei biancoblù alla Serie D, il loro posto verrà preso dal Forlì.

Proprio oggi, poco dopo le 16,30, ha preso il via il processo. I giudici del Tribunale nazionale federale hanno ricominciato ad analizzare il caso della combine tra Savona e Teramo che, lo scorso 20 agosto, ha portato alla nota sentenza: retrocessione per entrambe le società.

Il collegio difensivo biancoblù si è rivolto all’avvocato Luigi Chiappero dello studio Chiusano di Torino, che affianca Lucio Colantuoni e Nicolò Pescetto, per far valere le proprie ragioni e dimostrare che il sodalizio biancoblù era estraneo alla vicenda e, quindi, non colpevole di responsabilità diretta. La speranza è dover pagare solamente dazio per una responsabilità oggettiva e, quindi, restare in Lega Pro, pur con una penalizzazione. In sintesi, tutto ruota intorno al diretto coinvolgimento o meno del presidente Aldo Dellepiane.

L’NH Vittorio Veneto Hotel di Roma, dove si svolge il processo, è presidiato dalle forze dell’ordine, dato che un centinaio di tifosi del Teramo sono giunti di fronte all’edificio per manifestare.

L’accusa ha ribadito le proprie tesi tramite le parole del procuratore aggiunto Gioacchino Tornatore, che nel primo grado aveva portato avanti la lunga requisitoria contro Teramo e Savona. Le posizioni delle due società saranno ascoltate domani mattina.

Se la sentenza di primo grado sarà ribaltata o meno sarà noto solamente quando si pronuncerà la Corte d’Appello federale presieduta da Gerardo Mastrandrea, nel tardo pomeriggio di domani o, con più probabilità, sabato mattina.

Domenica il Savona giocherà a Pistoia per la Coppa Italia di Lega Pro: scenderà in campo con la certezza del prossimo campionato che disputerà.

Oggi, di fronte ad un nutrito gruppo di appassionati, mister Giancarlo Riolfo ha fatto giocare a Quiliano una sfida amichevole contro una formazione mista composta da giocatori della prima squadra ed elementi dell’Under 19.

Quindici i gol realizzati. Virdis ha fatto la parte del mattatore, andando a rete sei volte. Nella ripresa si è scatenato invece il baby Vittori con una tripletta. Da segnalare che i tifosi biancoblù hanno apposto al “Picasso” lo striscione “Io non ci sto. Il Savona in Lega Pro”.

leggi anche
Savona Calcio Lega Pro Non ci sto
Protesta
“Io non ci sto. Il Savona in Lega Pro”: parte la campagna a sostegno degli “Striscioni”
Savona Fbc conferenza Dellepiane
Savona-teramo
Sei mesi di squalifica per Cabeccia, due anni per Corda: le motivazioni della sentenza
Savona calcio retrocessione biglietteria
La condanna
I giudici accolgono la richiesta della Procura: Savona e Teramo retrocesse in Serie D
riolfo savona calcio
Pallone sgonfio
Dirty Soccer, la Procura chiede la retrocessione del Savona Calcio in serie D
lucio colantuoni
Lutto nello sport
Incidente mortale in galleria, la vittima è il noto avvocato Lucio Colantuoni
lucio colantuoni
Tragedia in galleria
Schianto fatale ad Altare, domani l’autopsia sul corpo di Lucio Colantuoni
lucio colantuoni
Causa della morte
Un possibile malore e i traumi nello schianto fatali per Lucio Colantuoni
lucio colantuoni
Ultimo saluto
Schianto mortale ad Altare, fissati i funerali di Lucio Colantuoni
Funerale Lucio Colantuoni
Folla commossa
Funerali dell’avvocato Colantuoni: “Lucio vive ancora, vive per sempre nel Signore”
Savona, Santarcangelo, calcio
Calcio
Lega Pro: restituiti 2 punti al Savona

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.