Le Vele, l'ex patron Becchio: "Istituzioni e giustizia rapide, grazie a tutti" - IVG.it
By night

Le Vele, l’ex patron Becchio: “Istituzioni e giustizia rapide, grazie a tutti”

Le vele

Alassio. “La giustizia, questa volta, è stata più veloce del solito e di questo ne siamo davvero felici. Avevamo contribuito in alcuni casi, a segnalare noi certi episodi alle forze dell’ordine”. La discoteca Le Vele riapre, ma non questa sera.

La conferma arriva anche da Franchino Becchio, ex gestore delle Vele, ma comunque vicino ai due ragazzi ai quali ha affidato lo storico locale alassino. Lui stesso ha appreso la notizia della sospensione del provvedimento di chiusura che era stato notificato dal questore Francesco Santoro.

Le Vele che rappresentano un locale meta di tanti ragazzi non solo della Baia del Sole ma di tutto il popolo della notte della Riviera di Ponente ha salvato la stagione, ma sono salvi gli stipendi di tutti i dipendenti e collaboratori che avevano allestito un programma top anche per Ferragosto.

E proprio nel momento in cui tutto sembrava “spacciato” ecco tornare il sereno. “Questi ragazzi se lo meritano – dice Franchino Becchio –  Io stesso speravo che si potesse vedere una luce in fondo al tunnel e quella la luce è finalmente arrivata. Fino allo scorso anno, durante la mia gestione, non era mai accaduto nulla di grave. Stanco e affaticato ho deciso di farmi da parte e ho affidato il timone delle Vele a due ragazzi in gamba che sanno come gestire al meglio questo locale che tornerà a navigare da domani sera e sopratutto a Ferragosto”.

La direzione delle Vele “ringrazia le autorità per la celerità con la quale è intervenuta decidendo per la sospensione del provvedimento. I ragazzi in servizio alle Vele non perderanno neppure un giorno. E’ salva la stagione è salvo lo stipendio”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.