IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Veloce si presenta, una Promozione per i giovani fotogallery

Savona. La Veloce rinnova la sua dirigenza e rilancia la sfida al campionato di Promozione: questo il sunto della presentazione della nuova squadra, avvenuta ieri sera al campo G. Nasi, dove ha sede uno dei più antichi team calcistici di Savona.

È stata la dirigenza uscente ad avviare la serata, con Mario Pastore che ha salutato e ringraziato i colleghi per i due anni di duro, intenso e fruttifero lavoro, prima di cedere la parola al nuovo presidente, l’avvocato Andrea Salice, e alla squadra che ha creato per la gestione della società, ricca anche di volti nuovi ed energie giovani.

La presentazione di Salice è stata densa di passaggi che hanno richiamato le emozioni della Veloce: tradizione, radicamento nella società savonese, giovani sono state le parole chiave del nuovo presidente, intessute sul terreno dell’aperta continuità con quanto svolto dai suoi predecessori.

“Il mio primo obiettivo è di far leva sul settore giovanile – ha spiegato a Ivg.it l’avvocato Salice – perché è la parte più importante di una società. Vogliamo che questa società educhi uomini, prima che calciatori, li prepari tanto alla prima squadra quanto alla vita e questa per noi è una responsabilità morale verso i giovani e verso la città”. Parole confermate anche dal vice presidente Monaco, “coinvolto dal grande entusiasmo dell’avvocato Salice e dalla sua energia”, che ha accettato l’incarico “per portare un po’ della mia esperienza imprenditoriale nello sport, come forma di impegno sociale verso il territorio e verso la formazione dei ragazzi”.

L’allenatore della sfida al campionato di Promozione sarà Gianfranco Pusceddu; dotato di lunga esperienza nel settore, è stato definito dal presidente Salice “il miglior allenatore della categoria, e anche oltre”. Mister Pusceddu ha subito chiarito le ambizioni di classifica della Veloce: “il nostro campionato sarà importante, miriamo a una posizione a metà classifica – ha spiegato – abbiamo una squadra che è un buon equilibrio tra giovani ed esperti, con grandi innesti rispetto al passato, stiamo ancora lavorando per capire gli equilibri, ma abbiamo ottime carte”. Secondo l’allenatore “l’uomo chiave della Veloce sarà il gruppo, come vero centro del nostro impegno nella nostra stagione e capacità di fare fronte alle avversità”.

“Sarà un campionato caratterizzato dai molti derby – ha quindi rilanciato il presidente Salice – ma la Veloce, per blasone e storia, sarà lì per giocarsi qualcosa, non come spettatrice. Lavoreremo con tranquillità e serenità a un campionato molto difficile, con l’obiettivo di fare esperienza e migliorarci ancora negli anni a venire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.