IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo, Leonardo Canepa ancora in luce: secondo al “Memorial Ioris Campana” foto

Il giovane cresciuto nell'Andora è in odore di Nazionale

Pietra Ligure. Si è svolto domenica 2 agosto a Capriolo, in Lombardia, il 2° “Memorial Ioris Campana”, sulla distanza di 112 chilometri. Tra i grandi protagonisti della gara Leonardo Canepa, che si è classificato secondo.

Le prime fasi sono apparse subito molto vivaci: l’andatura elevata e qualche caduta di troppo hanno però sfoltito il gruppo degli atleti in gara. La prima fuga importante esce dopo circa 50 chilometri di corsa: sono in diciotto a prendere saldamente il comando e tra loro Leonardo Canepa, Stefano Oldani e Simone Piccolo del Gb Team Castanese.

Alle loro spalle non manca la bagarre: ci prova anche il campione italiano Scaroni alla cui ruota si mette prontamente Stefano Staltari, ma nulla da fare. I ragazzi del Gb Team Castanese non sono mai mancati nei diversi tentativi di aggancio ai fuggitivi andando sempre a ricercare le ruote di chi tentava l’impresa di ricucire il divario, ma di fatto nessuno è mai riuscito ad impensierire davvero i battistrada che continuavano imperterriti nella loro azione.

Dopo 80 chilometri di gara, a circa quaranta chilometri dal termine, in tre prendono la testa della corsa: sono Stefano Oldani, Giorgio Ghiron (Esperia Piasco) e Ivan Mirri (Massì Supermercati). Il terzetto procede di buon accordo ed in breve il loro vantaggio si fa importante. L’attacco decisivo Oldani lo sferra al primo passaggio al GPM dove arriva con circa 20” su Ghiron e qualche secondo in più su Mirri.

Da qui l’atleta del Gb Team Castanese inizia la sua cronometro e nel giro di pochi chilometri riesce a portare il suo vantaggio a più di un minuto. Intanto, alle sue spalle, l’altra grande impresa la compie il compagno di squadra Leonardo Canepa, che va ad agganciare prima Mirri, che non riesce a mantenere il passo, e poi Ghiron. Con lui c’è anche Giacomo Cretti (Team Giorgi) per cui rimangono in tre a contendersi il secondo e il terzo posto. Stefano Oldani taglia il traguardo con 1′ e 10” di vantaggio su Leonardo Canepa che regola il gruppettino in volata, mentre la terza piazza va a Cretti.

Per Leonardo Canepa è un ottimo periodo: nella gara della domenica precedente si era classificato terzo. L’obiettivo è convincere i selezionatori della Nazionale, per guadagnarsi la convocazione ai campionati mondiali di categoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.