Chiusura della posta di Finalpia, i 5 Stelle furiosi col sindaco: "Non hanno fatto nulla" - IVG.it
Dure critiche

Chiusura della posta di Finalpia, i 5 Stelle furiosi col sindaco: “Non hanno fatto nulla”

Gli esponenti del M5S finalese non usano giri di parole: "Non ci risulta che sia stato attuato alcun ‘atto concreto’ ma solo spot sui giornali"

poste finalpia

Finale L. “Il nostro Sindaco si sveglia dal torpore di Ferragosto e lancia un grido accorato perché verrà chiuso l’ufficio postale nel Rione di Pia”. Inizia così l’intervento del Movimento 5 Stelle di Finale Ligure che non risparmia critiche alla Giunta finalese.

“Con un coraggio da leoni e prendendo la situazione di petto dichiara ai giornali che trattasi di un atto scellerato. A noi, cari cittadini, la parola scellerato ci pare più appropriata per etichettare il Sindaco e la Sua Giunta. Da tempo il Sindaco era a conoscenza del fatto che l’ufficio postale di Finalpia si avviava alla chiusura, sue sono infatti le dichiarazioni ai giornali di alcuni mesi fa dove si leggeva che Egli si sarebbe adoperato al massimo per evitarne la chiusura” proseguono gli esponenti pentastellati.

“Ora noi vorremmo sapere con quali atti concreti il Sindaco ha messo in campo tutta la sua autorità e competenza visto che il risultato finale sarà comunque la chiusura. A noi non risulta che sia stato attuato alcun ‘atto concreto’ né da parte del primo cittadino né tanto meno della Sua Giunta, ma solo spot sui giornali. Il risultato finale quindi sarà che i cittadini di Pia si ritroveranno senza posta nella totale indifferenza dell’Amministrazione. Quindi dopo la chiusura degli uffici bancari, un’altra ferita e questa volta mortale, per un rione già degradato, abbandonato e relegato ad essere, per scelte politiche scellerate, la peggior periferia della città. Un luogo che non ha più speranza e tantomeno avvenire” attaccano dal Movimento 5 Stelle finalese.

Non manca poi un suggerimento per il sindaco Frascherelli: “Caro Primo Cittadino, per evitare l’ennesima figuraccia, poteva avvalersi del famoso detto ‘il silenzio è d’oro’. Ancora un consiglio e questa volta ai Cittadini soprattutto del Rione di Pia. Recatevi presso l’Ufficio Postale e chiudete il vostro conto corrente. Ritirate i vostri soldini in segno di protesta. Per quale motivo vi tolgono un servizio e voi dovreste continuare a lasciare i vostri denari nella loro disponibilità? Smettiamola di subire passivamente, cerchiamo di reagire e di far valere i nostri diritti. Adesso aspettiamo quali saranno le sorti degli Uffici Postali di Gorra, Finalborgo e Varigotti” concludono dal MoVimento 5 Stelle di Finale Ligure.

leggi anche
  • Dissenso
    Chiusura ufficio postale Finalpia, Frascherelli non ci sta: “Atto scellerato”
    poste finalpia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.