Chiusa la discoteca "Le Vele", la direzione: "Credevamo di fare bene il nostro lavoro" - IVG.it
La risposta

Chiusa la discoteca “Le Vele”, la direzione: “Credevamo di fare bene il nostro lavoro”

Saltano le serate di Ferragosto: "Il danno più grosso lo subiranno i nostri ospiti ed il turismo della nostra città"

movida, discoteca, alcol e giovani

Alassio. “Credevamo di fare il nostro lavoro in maniera corretta e, come sempre, nel rispetto della legge e cercando di garantire ai nostri ospiti ed ai nostri collaboratori tutta la sicurezza possibile”. E’ quanto afferma la direzione della discoteca “Le Vele” di Alassio “colpite” da un provvedimento di chiusura emesso dal questore Francesco Santoro della durata di due settimana a partire da ieri.

“Oggettivamente – spiegano i responsabili delle Vele  – crediamo che, oltre a subire un danno non indifferente, il danno più grosso lo subiranno i nostri ospiti ed il turismo della nostra città. Alla riapertura saremo più forti nello spirito e cercheremo, con la collaborazione delle istituzioni, di garantire ancora più di prima ogni possibile sicurezza ed il sano divertimento che da anni caratterizza il nostro locale. Vi aspettiamo alla riapertura e ringraziamo i nostri ospiti che in queste ore ci stanno dando il supporto morale ed il coraggio per ripartire”.

leggi anche
Canepa sindaco fascia tricolore
Reazione
Alassio senza “Le Vele” nel clou dell’estate, il sindaco Canepa: “Una mazzata”
Alassio - Le vele
Closed!
Minacce con pistola e risse, chiusa per 15 giorni la discoteca “Le Vele”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.