Calcio: il Savona saluta Giuseppe Giovinco e si riprende Francesco Virdis - IVG.it
Il ritorno!

Calcio: il Savona saluta Giuseppe Giovinco e si riprende Francesco Virdis

Dopo una stagione trascorsa tra L'Aquila e Monza, l'attaccante sardo torna a vestire i colori biancoblù

virdis-2

Savona. Negli ultimi anni, al “Bacigalupo”, è stato il più amato. Con le sue 42 reti segnate in 67 partite, tra il 2012 e il 2014, Francesco Virdis ha lasciato un ricordo indelebile tra i tifosi del Savona. E nel prossimo campionato vestirà nuovamente i colori biancoblù.

L’attaccante sardo a breve firmerà il contratto che lo legherà al Savona Fbc fino al 30 giugno prossimo. Pur dovendo fare i conti con un budget limitato, la società del presidente in pectore Debenedetti si potuta assicurare le prestazioni di Virdis grazie alla rescissione del contratto di Giuseppe Giovinco, che avverrà venerdì.

Virdis, dopo le due stagioni in Lega Pro con il Savona guidato da Ninni Corda, lo scorso anno disputò 11 partite con la maglia del Monza e 14 con L’Aquila, realizzando un totale di 5 reti, una delle quali proprio contro gli striscioni.

All’età di 30 anni e mezzo, Virdis vestirà nuovamente la maglia biancoblù in Lega Pro; da settembre scopriremo se l’aria del “Bacigalupo” lo farà tornare il goleador che era stato nei due migliori anni della sua carriera.

Per Virdis, con la maglia del Savona, un centro ogni 142′ giocati. La vittoria della Lega Pro 2 nella stagione 2012/13 con il titolo di capocannoniere (24 reti in 32 partite), la Serie B sfiorata nella stagione successiva con 15 gol in 29 presenze in campionato, più tre marcature nei playoff: una nell’epica sfida di Vicenza, vinta ai rigori, due nella semifinale con la Pro Vercelli.

Venerdì, inoltre, sarà il giorno della nomina del nuovo direttore sportivo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.