IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, il vice sindaco Rossi replica alla minoranza: “Accuse false, il caldo dà alla testa”

“Viviandora diffonde notizie infondate talmente inconsistenti che nessuno dei suoi esponenti ha il coraggio di sottoscriverle personalmente. Probabilmente i successi conseguiti dell’amministrazione di “Andora Più”, uniti al gran caldo di questi giorni, stanno agitando le notti degli amici di Viviandora”. Questa la replica del vice sindaco di Andora Paolo Rossi alle accuse mosse dal gruppo di minoranza.

“È per puro rispetto degli Andoresi che replichiamo, dopo averlo già fatto compiutamente in consiglio comunale. È sotto gli occhi di tutti che, per la prima volta negli ultimi 20 anni, l’amministrazione comunale, con coraggio e libertà, ha messo mano al problema Ariston iniziandone la bonifica. Dispiace anche che Viviandora abbia dimenticato le tante battaglie fatte contro il patto di stabilità e i tagli agli enti locali per alimentare una piccola e inutile polemica di bassa lega al solo scopo di ottenere visibilità. Preciso che la Lega Navale non ha un metro in più di concessione rispetto al dovuto” aggiunge ancora Rossi.

“Ad Andora, i cani possono fare il bagno insieme ai loro padroni in una civile spiaggia libera. La nostra triennale segue coerentemente la linea politica di Andora più, ma è tecnicamente strutturata esattamente come le triennali degli ultimi dieci anni. Ricordando che un’opera prima si programma e poi si realizza. Inoltre, questa Amministrazione ha dotato Andora di un Ufficio Informazioni Turistiche innovativo che lo mette al pari delle grandi capitali europee e che va incontro ed informa i turisti per le vie del paese e sulle spiagge”.

“Dispiace, infine, che questa sterile polemica avvenga nei giorni di maggiore presenza turistica in Andora. Forti del sostegno che riceviamo ogni giorno da tanti cittadini e ospiti, andiamo avanti nel cambiamento e nel miglioramento del nostro paese, ignorando le tante false accuse di Viviandora” conclude il vice sindaco andorese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da penelope

    hanno persdo il potere e non si rassegnano, All’Ariston avete toccato gli interessi di qualcuno (politico) bravi continuate cosi!!!

  2. Scritto da rosabrighella

    Ma il vecchio proprietario non fu assassinato una decina di anni fa? Quindi 20 anni mi pare un tantino esagerato. E bonifica che significa?
    L’ufficio turistico? Ma non è sempre esistito? Se ora è a livello europeo perché limitarci, eleviamolo a mondiale!
    Sulla “civile” spiaggia libera per i cani, no comment!

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.