Piccoli eroi

Albissola: cerimonia in memoria di Ines Negri, uccisa dal fascismo 71 anni fa fotogallery

cerimonia ines negri

Albissola Marina. La Sezione “Noberasco” dell’ANPI di Albissola Marina ha organizzato una cerimonia in memoria di Ines Negri, con deposizione di una corona presso il cippo a lei dedicato.

Ines era una giovane antifascista che, subito dopo l’armistizio, entrò nei Gruppi di difesa della donna, divenendo staffetta partigiana. Il 16 agosto del 1944, ad Albissola Mare, nei pressi di Villa Faraggiana, mentre si recava in montagna, fu arrestata. Dopo tre giorni di feroci torture, fu condannata a morte e subito fucilata.

Alla cerimonia erano presenti per l’Amministrazione comunale il consigliere delegato Antonella Ludovisi, il Comandante la Stazione Carabinieri, delegazioni con bandiera dell’Anpi provinciale, di Albissola Marina e di Albisola Superiore, della Fivl delle Albissole, dell’Associazione Pertini ed infine, quale testimone vivente, il Comandante Renato Terribile della Divisione Autonoma “Fumagalli”.

Ha preso la parola il presidente dell’ANPI di Albissola Marina, Prof.ssa Rita Vallarino, seguita dal consigliere Ludovisi, da Simone Falco, delegato dell’ANED, da Antonio Rossello, presidente della FIVL sezione delle Albissole, e da Anna Traverso dell’ANPI provinciale, autrice di studi su Ines Negri. E’ quindi intervenuta la nipote Rossana Negri. Tra gli artisti albissolesi, Ettore Gambaretto, presidente della Casa delle Arti.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.