E ora?

Acqua e depurazione, la Regione boccia l’ATO del ponente: cercasi soluzioni alternative

depuratore ceriale borghetto

Ponente. Un ATO del ponente savonese, da Borgio Verezzi fino a Laigueglia, non si può fare. La bocciatura è arrivata dalla Regione Liguria con una lettera formale indirizzata a tutti i sindaci del ponente savonese, i quali, nel corso di una riunione alla Servizi Ambientali di Borghetto assieme ai consiglieri regionali savonesi, avevano appoggiato la costituzione di un proprio ATO ponentino, con l’obiettivo di affidare l’acqua pubblica e la stessa depurazione ad un gestore unico.

Bocciata quindi dalla Regione sul piano tecnico-normativo anche l’ipotesi di costituire un consorzio pubblico per la gestione di acqua e depurazione al quale stanno lavorando la Sca di Alassio e la stessa Servizi Ambientali.

Per la Regione, la normativa regionale indica chiaramente la realizzazione di un solo ATO provinciale (che riguarda comuni costieri ed entroterra escluso l’ambito della Val Bormida realizzato prima del decreto “Sblocca Italia”).

Per i comuni da Finale a Varazze la situazione è complessa in quanto gli acquedotti non sono pubblici ma privati e con scadenze di contratto con le società molto dilatate nel tempo – oltre il 2020, rendendo difficile la realizzazione di una solo società in house per la gestione del servizio idrico integrato.

Tuttavia tutto è ancora in gioco, anche perché si attende di conoscere quale sarà l’indirizzo regionale a seguito della decisiva riunione in commissione del prossimo 7 settembre: secondo quanto appreso gli stessi consiglieri regionali savonesi stanno lavorando per cercare soluzioni alternative in linea con le disposizioni della normativa nazionale.

leggi anche
acqua pubblica
Tempo scaduto?
Acqua pubblica, scatta il presidio: altre adesioni allo sciopero della fame
depuratore ceriale borghetto
Gestore unico
Acqua e depurazione: il ponente savonese dice sì a nuovo consorzio pubblico
lavori depuratore pietra
Acque pulite
Pietra Ligure, depurazione: pronto il progetto per completare il collegamento con Borghetto
Borghetto, il comitato civico e Melgrati in visita al depuratore
Tre meglio di due
Provincia, acqua e depurazione: i sindaci chiedono tre Ambiti Territoriali
Depuratore Borghetto Servizi Ambientali
Passo indietro
Baucia lascia la presidenza di Ponente Acque: “L’acqua è rimasta pubblica, abbiamo raggiunto l’obiettivo”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.