IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Under 17: Carisa Savona, oggi la semifinale per il quinto posto

Savona. Ancora battuta la Carisa Savona, nel terzo incontro del girone nella fase finale del campionato Under 17. A Civitavecchia i biancorossi, privi dello squalificato Rosso, sono stati sconfitti dalla Telimar Palermo.

La Canottieri Napoli ha prevalso per 4-3 sulla TGroup Arechi, vincendo il girone con 9 punti. Alla luce delle tre sconfitte la Carisa Savona è quarta e, quindi, alle 18,15 di oggi, giocherà la semifinale per il 5°/8° posto, nella quale affronterà la perdente tra Bogliasco e Telimar Palermo.

Nell’altra semifinale di consolazione il GP Modugno attende la perdente tra Pro Recco e TGroup Arechi.

Il tabellino:
Carisa Savona – Telimar Palermo 5-8
(Parziali: 1-1, 1-4, 3-2, 0-1)
Carisa Savona: Sambarino, Collami 1, Robello, L. Giunta 1, Giordano, Valania, A. Giunta 1, Delvecchio 2, Erca, Console, Giostra, Laurini. All. Pisano.
Telimar Palermo: Radicello, Presti, Geloso, Di Patti 2, Di Maio, Vaccaro, Giliberti 1, Battaglia, De Caro 1, Lo Dico 2, Fabiano 2, Di Piazza, Montagna. All. Schimmenti.
Arbitri: Colombo e Fusco. Giudice arbitro: Vecchio.
Note. Superiorità numeriche: Savona 1 su 5, Telimar 3 su 7 più 1 rigore segnato. Usciti per limite di falli: Giordano a 4’56” dalla fine del quarto tempo. A 1’33” dalla fine del terzo tempo ammonizione al Savona per simulazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.