Accordo

Protezione civile, Toirano e Boissano fanno fronte comune con la Fondazione Cima

La convenzione è stata firmata sabato scorso a Pian dei Corsi a Rialto

Toirano e Boissano hanno firmato con la Fondazione Cima (Centro Internazionale di Monitoraggio Ambientale) una convenzione per lo sviluppo di progetti di protezione civile.

Le due amministrazioni comunali e la fondazione intendono avviare una collaborazione in particolare per quello che riguarda la riduzione del rischio idrogeologico, la previsione idrogeologica, la prevenzione non strutturale del rischio e la lotta agli incendi boschivi, la responsabilità responsabilità dei soggetti del sistema di protezione civile, il monitoraggio ambientale alla valorizzazione del territorio e l’educazione ambientale, la promozione, lo sviluppo e la diffusione di conoscenze più approfondite diffuse in tali ambiti.

La convenzione è stata firmata sabato scorso a Pian dei Corsi a Rialto. Nell’occasione il capo del dipartimento nazionale della protezione civile Curcio ha provveduto a consegnare gli attestati di formatori regionali di antincendio boschivo: tra i diplomati c’era anche il comandante della polizia municipale dei due paesi nonché responsabile della protezione civile Antonio Mattiauda.

leggi anche
Protezione Civile Toirano Boissano Loano
Team
Mezzi, attrezzature, tecnologie e tanti nuovi volontari: cresce la protezione civile di Toirano, Boissano e Loano
Incendio boschivo ad Andora
Volontariato
Protezione civile: cresce il gruppo intercomunale di Toirano, Boissano e Loano
Protezione Civile Toirano Boissano Loano
Cultura
Boissano, gli insegnanti del savonese a scuola di protezione civile
protezione civile boissano loano toirano
Aaa
Il gruppo di protezione civile di Boissano, Loano e Toirano cerca volontari: al via le selezioni
protezione civile boissano loano toirano
Disponibili
Ancora aperte le selezioni per diventare volontario di protezione civile di Boissano, Loano e Toirano

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.