IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Plodio, Consiglio comunale approva il bilancio: aliquote invariate

Plodio. Il Consiglio comunale di Plodio ha approvato il bilancio preventivo, le aliquote Imu e Tasi, l’addizionale comunale Irpef e le tariffe Tari per l’anno 2015. Tutte quante restano invariate.

Questa amministrazione può affermare con moderata soddisfazione che, nonostante le note difficoltà economico – finanziarie che attanagliano gli enti locali, tutte le tariffe e aliquote restano invariate. A tal proposito il sindaco, Gabriele Badano puntualizza: “È un risultato che ci conforta, visti i tempi e la ulteriore riduzione dei trasferimenti statali pari ad altri 26.000 euro rispetto all’anno precedente. Ormai sono anni che lo Stato fa il solito regalo ai Comuni, tagliando ogni volta grosse somme a fronte di riduzioni di servizi che ricadono sull’istituzione che è a contatto quotidiano coi cittadini e le famiglie, facendo così fare ai Comuni gli esattori conto terzi”.

Continua il Sindaco: “A proposito della Tari, purtroppo da due anni a questa parte per norma di legge più del 40% dell’importo che paghiamo tutti in bolletta in realtà copre trasferimenti statali che non ci vengono più dati. Infatti da anni il costo reale del servizio spazzatura ammonta a circa 60.000 euro costanti nel tempo. Dal 2014 invece l’importo complessivo delle bollette è di 106.000 euro non certo per nostra volontà”.

Carme Prando, che ha la delega al Bilancio ribadisce: “Non aver aumentato le nostre imposte dimostra come una amministrazione lungimirante possa, se non ridurre le tasse ai cittadini, quantomeno limitare i danni. Gli interventi sull’illuminazione pubblica fatti nel 2014, con l’impiego delle nuove tecnologie hanno già portato un risparmio sulla bolletta comunale di almeno 10.000 euro. Sugli emolumenti degli amministratori si sono risparmiati altri 10.000 euro circa, ed altrettanto viene risparmiato con minori spese per il personale”.

Proseguendo con l’analisi del bilancio, si evidenzia un risparmio di circa 5.000 euro sul capitolo relativo alla Protezione Civile. Flavio Bergero, vice sindaco con delega alla Protezione Civile precisa: “Siamo riusciti col nostro impegno a trovare finanziamenti regionali per circa 7.000 euro, di cui 3.500 serviranno per realizzare le nuove colonnine antincendio che andranno sostituire le ormai obsolete prese d’acqua difficilmente raggiungibili in caso di emergenza. L’importo restante è servito per l’acquisto di materiali di vestiario ed equipaggiamenti vari a disposizione del gruppo di Plodio della Protezione Civile. Specifico infine che il costo del carburante utilizzato dai mezzi di Protezione Civile è parzialmente coperto da altri contributi regionali che ci viene riconosciuto a seguito della nostra attività di monitoraggio antincendio”.

Riprende Carme Prando: “In questo primo anno di amministrazione abbiamo ottenuto complessivamente circa 60.000 euro di contributi, che riteniamo sia l’unica alternativa per evitare un aggravio della pressione fiscale. Questi finanziamenti sono già stati in parte utilizzati: 12000 euro per la pulizia del Rio Plodio, i restanti li utilizzeremo per interventi di riqualificazione energetica, che porteranno strutturalmente altro risparmio per i cittadini”.

Passando ad esaminare il capitolo opere pubbliche, interviene l’assessore Graziano Pellegrino: “Per il 2015 sono previsti investimenti in lavori per circa 65.000 euro finanziati con l’avanzo di amministrazione; i principali interventi riguarderanno la sistemazione della rete idrica, la manutenzione straordinaria di strade e nuovi basamenti dei cassonetti dell’immondizia”.

L’amministrazione di Plodio è infatti orientata a continuare a realizzare le recinzioni dei bidoni della spazzatura al fine di migliorarne l’estetica a vantaggio del decoro del paese. Su questo proposito il sindaco afferma: “Contestualmente al mantenimento dei servizi già in essere, uno degli obiettivi della nostra amministrazione è anche quello di rendere Plodio un posto sempre più gradevole per i residenti e i visitatori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.