Incendio boschivo tra Verezzi e Gorra: rogo sotto controllo - IVG.it
Fiamme

Incendio boschivo tra Verezzi e Gorra: rogo sotto controllo fotogallery

In azione l'elicottero dell'Antincendio Boschivo

Finale Ligure. Agg. h 17: I vigili del fuoco e i volontari dell’AIB hanno portato a termine le operazioni di spegnimento dell’incendio, che ora è sotto controllo.

– Agg. h 14.40: Il fronte di incendio sul lato di Gorra è praticamente sotto controllo, mentre sono ancora in corso da parte dei vigili del fuoco e dei volontari AIB le operazioni per avere la meglio sulle fiamme sul lato verso Borgata Crosa a Verezzi, da dove si è originato il rogo.

Ciò è stato possibile grazie soprattutto ai continui lanci d’acqua effettuati dall’elicottero che sta operando fin dai primi minuti successivi al divampare dell’incendio.

Secondo quanto accertato, l’incendio ha avuto origine dal posizionamento di una nuova antenna tv, trasportata questa mattina da un elicottero e alimentata a gasolio: probabilmente, durante le operazioni di installazione qualcosa è andato storto, generando le fiamme che si sono propagate all’area circostante, dalla collina di Verezzi fino alla frazione finalese di Gorra. 

– Un incendio boschivo è attivo da oltre un’ora tra Verezzi e GorraLe fiamme, che si sono sviluppate poco prima di mezzogiorno nei pressi di un ripetitore per cause ancora da chiarire, si stanno espandendo e per questo motivo è stato richiesto l’intervento di un elicottero dell’Antincendio Boschivo che sta continuando a fare la spola tra lo specchio acqueo antistante Borgio e il luogo dell’incendio, gettando acqua sul fronte più pericoloso. La sua attività è però ostacolata dalla presenza del fumo originato dall’incendio.

Sul posto stanno lavorando allo spegnimento delle fiamme i vigili del fuoco del distaccamento di Finale Ligure, ma il clima secco e ventoso sta rendendo particolarmente difficili le operazioni
.

Sul posto stanno operando anche due pattuglie della Forestale, che stanno effettuando sia la direzione delle operazioni di spegnimento che le indagini relative all’origine dell’incendio; sono presenti anche volontari AIB di varie associazioni, tutti impiegati nelle operazioni di spegnimento per limitare l’avanzamento delle fiamme.

La colonna di fumo che si innalza dal luogo dell’incendio è visibile fin dalle spiagge del Finalese.

Dalle prime indagini svolte dalla Forestale l’incendio sembrerebbe di origine colposa, però sono ancora in corso gli accertamenti necessari a fissare gli elementi di prova; attività che proseguirà anche dopo il completo spegnimento dell’incendio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.