Calcio a 5

Il Mundialito, semifinali di andata: Reale Mutua e Pole Pole-Duae, successi di misura

Ancora tutto in discussione in vista degli incontri di ritorno

Mundialito

Albissola Marina. Serata di semifinali quella di ieri, mercoledì 22 luglio, al torneo Il Mundialito di Albissola, 1° “Trofeo Generali Italia spa agenzia di Savona (zona porto)”.

Alle ore 21 il primo match, tra la Reale Mutua e Argo Immobiliare. Partita emozionante e sin da subito dai ritmi elevatissimi. La Reale sblocca in avvio il risultato con il gol del capitano Lorenzo Anselmo; Argo Immobiliare risponde immediatamente con la rete di Cerato.

Match equilibrato e vivace, con la Reale che fa valere il suo elevato tasso tecnico e si riporta in vantaggio con il bomber Lorenzo Ninivaggi. E’ di Ymeri, poi, la rete del pareggio di Argo Immobiliare. A questo punto sale in cattedra Alessio Salis, che con una tripletta terribile che porta la Reale Mutua sul 5 a 2.

Stefano Calcagno riaccende la speranza per Argo con il momentaneo 5 a 3, ma Endrit Komoni si inventa con una magia di tacco la rete del 6 a 3 (a lui il premio della miglior giocata del match: davvero un gol stupendo). Mattia Ciampà, portiere di Argo, salva i suoi con parate prodigiose, respingendo ogni assalto della Reale Mutua che vuole chiudere subito il discorso: a lui il premio di miglior giocatore del match.

La partita sembra a senso unico oramai, ma i ragazzi di mister Libertone reagiscono con cuore e grinta e accorciano fino al 6-5 finale, con le reti di Cerato e Stefano Calcagno (doppietta per entrambi). Rimonta che tiene ancora completamente aperto il discorso per il match di ritorno di venerdi sera.

Alle ore 22, invece, si affrontano Complici e Pole Pole-Duae. Partita equilibrata e molto tattica, con le due compagini che all’inizio si studiano senza farsi del male.

Complici sblocca il match con Deluca, ma Pole Pole-Duae pareggia poco dopo con Zunino, aiutato da uno svarione difensivo. Rizzo riporta avanti gli “albissolesi”, ma un ispiratissimo Federico Dorigo (a lui il premio di miglior giocatore del match) sigla il 2 a 2 proprio allo scadere del primo tempo.

La ripresa parte subito a gran ritmo, con i Complici che ripassano avanti grazie alla rete di Daniele Vallerga. Pole Pole-Duae accusa il colpo, soffre e subisce, ma non crolla e grazie a Giannone pareggia: 3 a 3. Nervi tesi, pubblico caldo: il match si infiamma.

Fabio Core spacca la partita con un gol pazzesco in azione solitaria (gli vale il premio di miglior giocata del match); Zunino sigla il 5 a 3 per Pole Pole-Duae su un’azione di contropiede. Complici tenta l’assalto finale e dopo numerosi tentativi e grandi parate di Bugna riesce ad accorciare per il definitivo 5 a 4 con la rete di Giacomo Sofia. Anche in questo match tutto aperto e ancora in bilico, in vista del ritorno di venerdi sera.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.