Celle Ligure: successo per la Staffetta sulla spiaggia - IVG.it
Prima edizione

Celle Ligure: successo per la Staffetta sulla spiaggia

Brilla la coppia Arcobaleno composta da Gaia Tarsi e Francesco Rebagliati

Celle Ligure. Su un arenile perfettamente dilavato e compattato dai marosi quasi fosse una vera pista, si è svolta in località Piani a Celle Ligure la prima edizione della Staffetta sulla spiaggia, organizzata dal Centro Atletica Celle Ligure ed aperta a coppie femminili (categoria unica), maschili (categoria under e over 10 a coppia) e miste (categoria unica), su una distanza di circa un chilometro e mezzo.

Ventiquattro coppie di divertiti coraggiosi hanno sfidato il tempo nuvoloso ed il mare burrascoso dando vita a quattro combattutissime serie.

La mista, risultata essere la più partecipata, è stata vinta da “due atleti seri”, come essi stessi amano definirsi, ovvero Gaia Tarsi e Francesco Rebagliati, reduci dall’aver corso ai campionati italiani di atletica, davanti a Patrizia Singarella e Vito Santarsiero con terzi Caterina Corti e Cristiano Ruaro.

Nella femminile hanno primeggiato le giovanissime ma agguerritissime cugine Valentina Fazio (figlia d’arte) e Chiara Zampacorta, che hanno preceduto le sorelle Ambra e Giada Priarone; la maschile over 10 è stata vinta da Pasquale ed Alessio De Martino, runner abituali sulle strade savonesi, davanti a Silvano Servello e Franco Agosto; mentre la categoria maschile anagraficamente inferiore è stata appannaggio dei giovanissimi Lorenzo Marchese e Giovanni Cordone.

Molto soddisfatto il presidente del CACL Angelo Marchese: “Ringrazio, oltre a tutti i partecipanti, i gestori degli stabilimenti balneari e quanti hanno consentito questa sorta di ‘test’ per una manifestazione che potrebbe effettivamente divenire una classica dell’estate cellese. Ora appuntamento per tutti alla seconda edizione di ‘CorriCelle’, in programma venerdì 4 settembre, passando attraverso il Triathlon Sotto le Stelle in calendario per venerdì 28 agosto”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.