Appalto da un milione di euro per la refezione scolastica di Vado Ligure - IVG.it
Il bando

Appalto da un milione di euro per la refezione scolastica di Vado Ligure

mensa

Vado Ligure. Vale 281 mila euro l’anno l’appalto per il servizio di ristorazione presso l’asilo nido e le scuole materna, elementari e medie per un periodo di cinque anni, dal 14 settembre 2015 al 31 luglio 2020.

A questo proposito il Comune di Vado Ligure ha avviato la procedura di gara per affidare il servizio. Il prezzo a base d’asta per singolo pasto è stato fissato in 5,40 euro più Iva, per un numero annuo di pasti stimato in circa 52 mila. Cifre che stabiliscono l’importo annuo del servizio in circa 281 mila euro, e il valore totale dell’appalto in 1,4 milioni di euro.

Prevista la possibilità di allungare il contratto, alle stesse condizioni, per ulteriori 3 anni

L’impresa che si aggiudicherà la gara sarà incaricata della preparazione, confezionamento e trasporto dei pasti destinati all’asilo nido e alla scuola materna di via Sabazia, alla scuola primaria Don Peluffo di Vado centro, alla scuola primaria Bertola di frazione Valle, alla scuola primaria Don Milani di Sant’Ermete e alla scuola secondaria di primo grado Peterlin di via XXV Aprile.

L’impresa affidataria utilizzerà i locali e le attrezzature del Centro di produzione pasti di proprietà comunale, che si trova presso la scuola materna statale di via Sabazia.
Le offerte dovranno essere presentate all’ufficio protocollo del Comune di Vado Ligure entro le ore 12 del prossimo 1 settembre, mentre l’apertura delle buste è in calendario per il giorno successivo, 2 settembre, alle ore 10, nella sede comunale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.