IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riabilitazione di Cairo Montenotte, numeri da record e “fughe” evitate

Cairo Montenotte. I ricoveri ordinari riabilitativi e il day hospital nel 2014 sono stati 300; le visite specialistiche fisiatriche dei medici 1200; l’ambulatorio Infermieristico trattamento e prevenzione lesioni cutanee ha eseguito una media di 40 prestazioni a settimana, anche per pazienti provenienti dal Basso Piemonte.

Sono i numeri da record del reparto di Riabilitazione di Cairo che l’anno scorso ha totalizzato qualcosa come 15 mila prestazioni ambulatoriali. Un reparto d’eccellenza che viene promosso anche dal Lions Club Val Bormida che ha donato il Verticalizzatore Elettrico e il Deambulatore. Strumenti importantissimi per l’équipe del dottor Vittorio Grosso e di Claudio Solinas, coordinatore infermieristico che ha un’esperienza trentennale.

L’ambulatorio infermieristico, tra trattamento e prevenzione lesioni cutanee, ha eseguito una media di 40 prestazioni a settimana. A Cairo Montenotte sono arrivati pazienti provenienti anche dal Basso Piemonte. L’ambulatorio Logopedico invece ha eseguito 725 prestazioni interne, 431 esterne, 27 di day hospital e 50 consulenze.

Per le prestazioni fisioterapiche, l’ambulatorio interno ne ha offerte 3360; quello territoriale di Carcare 5760. Numeri importanti anche per la terapia fisica con 1120 prestazioni all’interno del Reparto e 4320 presso l’ambulatorio Territoriale Carcare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.