La storia

La caretta caretta di Laigueglia in cerca di una nuova culla

La tartaruga avvistata sulla spiaggia a ponente del molo potrebbe essere ancora in zona

tartaruga

Laigueglia. Gli ispettori del corpo forestale dello Stato si sono complimentati col sorvegliante che l’altra notte ha avvistato la grande tartaruga sulla spiaggia di Laigueglia.

“La sua segnalazione – spiegano al comando di Andora – é stata per noi utilissima perché ieri sera abbiamo effettuato un sopralluogo insieme ai biologi dell’Universitá di Genova per cercare le uova che la caretta caretta poteva aver deposto nella notte. Abbiamo cercato tra la sabbia ma non é stata trovata alcuna traccia. E’ probabile che l’animale sia stato disturbato dalle luci della passeggiata più che dalla presenza del sorvegliante che bene ha fatto a segnalare l’episodio”.

Ora a Laigueglia tutti si domandano che cosa ne sará di quella tartaruga che l’altra notte ha fatto capolino sulla spiaggia del borgo marinaro. Dovendo deporre le uova entro le prossime 24-48 ore é probabile che si sia diretta verso una caletta con sabbia in una zona più protetta dove avrá trovato una culla più tranquilla. La sua presenza a Laigueglia ha dimostrato tuttavia che il mare é molto pulito ed ha una temperatura ideale per questo genere di animali che vivono in tutto il mar Mediterraneo specie al Sud dive esistono delle cliniche specializzate per curarle.

leggi anche
tartaruga spiaggiata
La storia
Tartaruga “spiaggia” a Laigueglia, si fa fotografare e ritorna in mare

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.