Nessuna polemica

Degrado allo Stadio Riva, presidente dell’Albenga ribadisce fiducia nel Comune

Il patron Tomatis contestualizza il suo sfogo: "Riferire di alcune criticità non vuole essere una critica, ma una proposta per migliorare la struttura"

Syadio Riva di Albenga

Albenga. “Voglio intanto riconoscere il forte impegno dell’amministrazione guidata dal sindaco Cangiano, tra l’altro presente domenica alla prima edizione del Memorial Strazzi, a segno dell’attenzione verso la nostra società. E siamo sicuri che il rapporto di collaborazione è destinato a migliorare ulteriormente in vista dei programmi della prossima stagione, soprattutto per quanto riguarda le leve giovanili”. Inizia così la nota del presidente dell’Albenga Calcio che, dopo essersi sfogato in merito al degrado dello stadio Riva, corregge il tiro e ribadisce la fiducia nell’amministrazione comunale.

“In questo anno – prosegue il presidente della società – sono stati compiuti interventi di manutenzione e ripristino degli impianti di riscaldamento, dei maniglioni antincendio ed un intervento sugli impianti di illuminazione. E proprio in base a questo interesse dimostrato dall’amministrazione avanzeremo delle proposte anche per quanto riguarda l’intervento di privati in base ai campi in sintetico”.

“Nel riferire di alcune criticità ancora in corso è palese che questo non vuole essere una critica, ma avanzare delle proposte per il miglioramento definitivo della struttura. Prima non ci ascoltava mai nessuno ed eravamo abbandonati a noi stessi: adesso è chiaro che vedendo l’attenzione verso di noi, contiamo di veder risolti gli ultimi problemi. Auspichiamo che contestualmente vengano risolti problemi burocratici legati alla funzionalità delle pertinenze” conclude Andrea Tomatis.

“L’attenzione verso il mondo dello sport è una delle priorità della nostra amministrazione che ha messo in campo ingenti risorse, pur in un momento di ristrettezze di bilancio, per la manutenzione dei vari impianti sportivi. Un impegno che ci è stato tra l’altro riconosciuto in sede internazionale con l’assegnazione ad Albenga di Città Europea dello Sport 2016” spiega l’assessore allo Sport Riccardo Tomatis.

“A fronte di nessun investimento delle amministrazioni precedenti per i lavori allo stadio Riva sono stati stanziati ingenti fondi per renderlo il più possibile accogliente ed agibile. Siamo sempre pronti ad ascoltare le voci delle società per il massimo della collaborazione e la nostra presenza a tutti i vari eventi lo dimostra” conclude il vicesindaco Tomatis.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.