Vigilia

Decreto Enti Locali, l’attesa dei sindaci preoccupati: “Minacciata la nostra sopravvivenza”

buschiazzo

Liguria. Alla vigilia dell’emanazione del nuovo Decreto Legge sugli Enti Locali, prospettata per domani (giovedì 11 giugno), ANCI Liguria e i sindaci liguri denunciano una politica nazionale che continua ad essere lontana dalle reali esigenze del territorio.

Colpiti da un taglio di 200 milioni di euro al Fondo di Solidarietà e dal mancato rimborso dell’IMU sui terreni agricoli montani, a distanza di quattro mesi dal decreto che stabiliva le esenzioni, i Comuni della Liguria manifestano profonda insoddisfazione per la politica nazionale in tema di finanza locale e grande apprensione per le misure che dovrebbero essere contenute nel prossimo Decreto per alleggerire i bilanci comunali. “Ad essere minacciata da un sistema inaccettabile è la nostra stessa sopravvivenza – è la posizione unanime dei sindaci liguri, riuniti in ANCI Liguria – A queste condizioni non riusciremo più a garantire nemmeno i servizi fondamentali ai nostri cittadini”.

Nel savonese uno dei più agguerriti è Daniele Buschiazzo, sindaco di Sassello: “Ad essere particolarmente penalizzati sono i Comuni più piccoli – spiega – il nostro, ad esempio, è un Comune montano che conta 1800 abitanti su una superficie di 100 kmq e si vede trattenuti dallo Stato quasi 700.000 euro. A questo si aggiunge il fatto che, pur avendo ottenuto l’esenzione dall’IMU sui terreni agricoli montani, a distanza di quattro mesi dall’emanazione del decreto, non sono ancora arrivati i rimborsi”.

ANCI Liguria “conferma il proprio impegno accanto ai Comuni e agli amministratori locali, non solo rappresentando e dando voce alle loro istanze, ma anche svolgendo un’importante funzione di aggiornamento sull’evoluzione del Decreto Legge Enti Locali e di approfondimento sui dettagli tecnici e normativi legati al Fondo di Solidarietà Comunale 2015. Con questo obiettivo, ANCI Liguria, unica delegazione regionale in Italia, ha infatti organizzato una serie di incontri informativi dedicati a Sindaci e funzionari comunali, con la partecipazione di esperti della Fondazione IFEL – Istituto per la Finanza e l’Economia Locale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.