Studenti premiati

Carcare, festa per il compleanno del Liceo Calasanzio

Riconoscimenti ai ragazzi più meritevoli e a quelli che si sono distiniti ai Giochi Matematici

calasanzio

Carcare. Una vera giornata di festa è stata quella che si è svolta a Carcare lo scorso 5 giugno quando l’istituto, oltre a celebrare il suo compleanno, ha colto l’occasione per premiare tutti i ragazzi che si sono distinti con risultati di vera e propria eccellenza.

A ricevere un riconoscimento sono stati anche i primi classificati, distinti per categoria, della fase provinciale dei Campionati internazionali dei Giochi Matematici organizzati dall’Università Bocconi. Un evento particolarmente significativo per il liceo Calasanzio e per la sua dirigente, la professoressa Paola Salmoiraghi, se si considera che, da quest’anno, l’istituto valbormidese è diventato sede ufficiale per la fase provinciale della competizione che ha visto ben 107 iscritti.

Ecco i nomi di tutti i premiati dei Giochi matematici: per la categoria C1: Bellenda Rossella (Scuola media Goffredo Mameli, Savona), Moraldo Alessandro (Istituto Savona II), Di Matteo Luigi (Istituto comprensivo G. C. Abba Cairo Montenotte), Peruzzo Zoe, Vaglica Alberto, Strazzarino Sofia (Istituto comprensivo Luzzati Millesimo); per la categoria C2 Koonjul Irie (Liceo Scientifico Carcare), Magnani Matteo (Liceo Scientifico Carcare), Hoxha Arber (Scuola media Peterlin Vado Ligure), Ghisolfo Agnese (Istituto comprensivo Luzzati Millesimo), Briano Marco (Istituto comprensivo G. C. Abba Cairo Montenotte), Pisu Andrea (Scuola media Peterlin, Vado Ligure); per la categoria L1 Belli Federica, Bertuzzo Matteo e Savio Debora, tutti “calasanziani”; per la categoria L2 Pisano Matteo (liceo Calasanzio Carcare).

A seguire e coordinare lo svolgimento dei giochi matematici tra le mura del Calasanzio è stata la professoressa Maria Antonietta Musante che commenta: “Vorrei innanzitutto ringraziare gli sponsor che, con il loro contributo, hanno reso possibile la realizzazione dell’intero evento, fornendo alcuni il materiale necessario per lo svolgimento della prova, altri i premi consegnati ai ragazzi. Parlo del Banco Azzoaglio di Millesimo, Ipercoop di Savona, Botta Libreria Carcare, 3 F di Millesimo, Museo del Vetro di Altare. Ci tengo, inoltre, a precisare che la buona riuscita di questi eventi è sempre dovuta a una forte sinergia tra tutti i coinvolti nel progetto e in particolare vorrei ricordare le colleghe Rossana Domeniconi del liceo Calasanzio e Ilaria Picazzo e Pierangela Briano del Comprensivo di Millesimo per la loro preziosa collaborazione”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.