Preferenze, che passione

“Beffati” ed “invisibili”: Righello secondo nel Pd ligure ma out, 0 voti per Rita Chirra

Righello

Provincia. Non ci sono solo i “campioni” di preferenze. A fare da contraltare a un Luigi De Vincenzi che ne ha totalizzate 5983, infatti, ci sono quelli il cui nome, sulle schede, non è comparso mai. O quasi.

L’unica a vincere il poco invidiabile “primato” è Rita Chirra, del Partito Comunista dei Lavoratori, che non ha ottenuto nemmeno un voto. Paga probabilmente il fatto di essere nata ad Oristano, e non avere quindi legami col territorio savonese.

Maglia nera anche per due dei quattro candidati di Fratellanza Donne: in una lista di chiara impronta femminile, le due “quote azzurre” Marco Comaschi e Dario Ceotto hanno ricevuto un’unica preferenza. La propria?

Fa scalpore, dalla parte opposta, l’esclusione dal consiglio regionale dell’ex sindaco di Millesimo, Mauro Righello. Terzo assoluto in provincia per numero di preferenze, 4603, secondo in Liguria nel Pd Ligure dietro solo a De Vincenzi e al leghista Francesco Bruzzone (5472), rimarrà fuori a discapito di Angelo Vaccarezza (quarto con 4506) e il pentastellato Andrea Melis: per quest’ultimo “solo” 956 preferenze, dietro a molti avversari (su tutti Marco Melgrati con 3493 voti e Lorena Rambaudi con 3094), ma seggio garantito dall’exploit del MoVimento.

“Il risultato è inconfutabile, il dato di queste elezioni regionali è molto netto – il commento di Righello – Tuttavia è prematuro, ora, dopo la notte elettorale, fare valutazioni e riflessioni politiche. La delusione per la sconfitta della Paita e del Pd a livello regionale è grande e inaspettata, comunque ci sarà tempo e modo per analizzare cosa si è sbagliato nel Pd e nel centro sinistra”. Righello, al momento escluso dal Consiglio regionale in attesa di conoscere le preferenze nelle altre circoscrizioni, si dice comunque “soddisfatto del risultato personale, voglio ringraziare quanti hanno sostenuto la mia candidatura e soprattutto i tanti giovani che mi hanno votato e appoggiato”.

 

leggi anche
consiglio regionale, regione
Regionali 2015
Nel Savonese Pd primo partito: ecco gli eletti e le preferenze
Elezioni Liguria Regionale Rank5
Politica
Regionali 2015, Paita: “La sconfitta è colpa della sinistra”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.