Andora, giro di banconote false da 50 euro: tre arresti dei carabinieri - IVG.it
Soldi falsi

Andora, giro di banconote false da 50 euro: tre arresti dei carabinieri

Fondamentale la precisa segnalazione di un commerciante che ha permesso di individuare i tre "spacciatori" di banconote false

carabinieri

Andora. L’operazione è partita grazie alla segnalazione di un commerciante di Andora, che ha avvertito i carabinieri di tre persone (due donne e un uomo) che poco prima avevano provato a fare degli acquisti utilizzando una banconota da 50 euro probabilmente falsa. Il negoziante, particolarmente acuto, ha fornito ai carabinieri anche la targa dell’autovettura utilizzata dai tre malintenzionati.

I militari hanno immediatamente iniziato le ricerche dei tre soggetti e nel contempo acquisito ulteriori informazioni fra i commercianti della zona: effettivamente altri due esercizi commerciali erano stati oggetto delle “attenzioni” dei tre furfanti.

Poco dopo i carabinieri hanno intercettato l’autovettura, identificato i passeggeri e l’esito della successiva perquisizione ha permesso di rinvenire 14 banconote da 50 euro tutte con lo stesso numero di serie.

Ulteriori accertamenti sotto il coordinamento della Procura della Repubblica hanno permesso l’arresto dei tre “ricercati”: C.F. 75 enne, italiana – R.R. 50 enne, italiana – B.A. 20enne, italiano, tutti residenti nella provincia di Savona, ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.