Unione Regionale Cuochi Liguri al Salone Agroalimentare, bilancio positivo - IVG.it
Soddisfazione

Unione Regionale Cuochi Liguri al Salone Agroalimentare, bilancio positivo

Finale Ligure. Ad una settimana dalla chiusura, bilancio totalmente positivo per Unione Regionale Cuochi Liguri nel contesto del Salone dell’Agroalimentare organizzato da Oroargento Group. Gli chef liguri hanno tenuto due giorni di laboratori per circa 300 partecipanti, presentando ricette di facile esecuzione e ripetibili in una cucina di casa; durante le attività, sono stati tenuti in considerazione gli argomenti principali di EXPO 2015, su permacultura (termine tecnico per indicare la massima edibilità di un alimento), recupero degli scarti e cucina a filiera corta con ingredienti di stagione.

“Sono soddisfatto – commenta Stefano Beltrame, Presidente di Unione Regionale Cuochi Liguri – la riuscita della manifestazione, per quanto di nostra competenza, è stata un successo e una dimostrazione di quanto sia cresciuta la professionalità e la preparazione degli chef delle Associazioni di Savona e Imperia. Siamo riusciti, grazie alla collaborazione di Camera di Commercio, Mercati della Terra di Cairo Montenotte, Confagricoltori che hanno messo a disposizione primizie e derrate, oltre ai nostri fornitori privati, a raggiungere l’obiettivo prefissato”.

“Sono orgoglioso del risultato ottenuto dai miei Associati – è invece il commento di Gregorio Meligrana, presidente di Assocuochi Savona – in situazioni di fine settimana non è facile conciliare lavoro e dimostrazione ma, con caparbietà, è stato possibile. Ringrazio tutti gli chef che sono intervenuti, da Luca Rossanino a Timi Xhakosi, Jacopo Lovisolo e Andrea Bianchi, Alessandro Oliveri, che con le Lady Chef Grazia Pallotti e Carla Balbiano ha presentato due laboratori in uno, lo chef Martino Beltrame; inoltre un grazie particolare a Renato Grasso, che con la Lady Cinzia Chiappori, ha rappresentato Assocuochi e Ristoranti del Cuore. Un grazie inoltre al collega e omologo, in quanto Presidente di Assocuochi Imperia, Roberto Verta, per aver collaborato. Non vorrei dimenticare i colleghi insegnanti dell’alberghiero, che hanno messo a disposizione alunni, tempo e passione”.

Anche Walter Orsi, responsabile del Mercato della Terra di Cairo Montenotte, è soddisfatto: “Finalmente i prodotti del territorio diventano i protagonisti… nelle mani dei professionisti. Per noi del Mercato della Terra di Cairo Montenotte si è trattato di una bellissima esperienza che ha consentito di valorizzare al meglio le eccellenze del nostro territorio, entroterra compreso. Un sincero ringraziamento a tutti i produttori che hanno contribuito a realizzare questa collaborazione, speriamo la prima (anzi la seconda) di una lunga serie”.

Infine la Responsabile Regionale Lady Chef Liguria, Grazia Pallotti: “Plaudo con immenso orgoglio alle colleghe intervenute, con un occhio di riguardo rivolto alle junior. Un grande omaggio al territorio con un ritratto del prodotto fatto di colori e profumi di inebriante semplicità. Un salone dell’agroalimentare che ha concesso a tutti gli chef presenti di diventare parte integrante di una Liguria tutta da scoprire e gustare”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.