IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tre in manette per detenzione di cocaina, uno “confessa”: tornano liberi

Più informazioni su

Borgio Verezzi. Lo scorso 8 maggio erano finiti in manette a Borgio Verezzi con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo che i carabinieri li avevano sorpresi con 20 grammi di cocaina in auto. Questa mattina tre cittadini albanesi D.H., 26 anni, A.H., di 23 e M.H., di 30, sono stati scarcerati dal gip Fiorenza Giorgi dopo l’interrogatorio di convalida di arresto.

Soltanto per uno di loro, A.H., che davanti al giudice si assunto ogni responsabilità spiegando che la cocaina era la sua, è stato disposto l’obbligo di dimora a Riva Ligure. I suoi connazionali, che hanno negato di essere a conoscenza del fatto che l’amico avesse con sé della droga, sono invece tornati in libertà senza nessuna misura.

I tre erano finiti in manette in via IV Novembre a Borgio: i carabinieri, intorno alle 4 di notte, avevano notato una Bmw grigia ferma a lato della strada e si erano avvicinati per un controllo. A quel punto l’auto si era allontanata e i militari l’avevano raggiunta e bloccata. Alla pattuglia non era però sfuggito che dal finestrino era stato fatto cadere un involucro che nascondeva appunto la droga. Di lì l’arresto per detenzione ai fini di spaccio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.