IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Loano sconfitta, nei playout Celle vince e spera

Saranno la Maurina Strescina di Imperia, la Pgs Auxilium di Genova e la Lunezia Volley Team di La Spezia a sfidarsi nella finale del campionato regionale di serie D di volley femminile: questo è stato l’esito delle tre semifinali disputate lo scorso weekend, a conclusione della terza tornata, dopo una serie di match playoff avvincenti e combattuti.

Le imperiesi hanno conquistato la pool finale playoff a tre sconfiggendo in semifinale la Loano Volley con doppio sonoro 3-0; nel ritorno di sabato le ragazze in bianconero hanno travolto con tre netti parziali (25-15, 25-23, 25-15) le loanesi, confermando l’ottimo periodo e il passo da playoff, durante i quali hanno ceduto un solo set in quattro incontri.

L’Auxilium ha avuto a che fare con la Virtus Sestri, per una semifinale dal sapore di derby; il 3-1 dell’andata poneva in vantaggio le ragazze di Marassi, che hanno confermato il medesimo risultato anche nell’incontro di sabato sera (25-19, 20-25, 25-20, 25-15), strappando il biglietto per la fase conclusiva del campionato.

Dopo il sofferto 3-2 dell’andata, a La Spezia ci si attendeva una sfida più palpitante tra Lunezia Volley e Santa Sabina; tutto si è invece risolto con un 3-0 per le padrone di casa (25-15, 25-17, 25-19), che non sono sembrate mai in difficoltà e che ora giocheranno il secondo incontro della fase finale, alla ricerca del titolo della serie D.

Il primo match di queste strane finali playoff a tre, infatti, sarà tra Maurina Strescino e Pgs Auxilium, in data ancora da decidersi; si giocherà, però, a Imperia.

Nel girone di playout, che vedrà in queste settimane, prosegue la cavalcata della Cogoleto Volley, ormai certa della salvezza e in vetta alla classifica, inseguita da presso dalla Pizzeria Solantiname di Sanremo, che tiene testa a due soli punti di distanza.
Cogoleto ha strappato l’ennesima vittoria a Sarzana, travolgendo per 3-0(25-12, 25-, 25-18) le padrone di casa sabato pomeriggio, in una gara a senso unico. Maggior fatica, ma pur sempre vittoria e tre punti, per la Solantinamente, che a Carasco ha battuto 3-1 (25-20, 15-25, 30-28, 25-225) la Chiavari United.

Più complessa la situazione per gli altri team, ancora tutti a rischio retrocessione; tre le retrocessioni certe, per ora, ma possibile – in base ai risultati nei campionati maggiori – che salgano fino a 5; se la Sarzanese è indubbiamente in coda, con soli 7 punti, Chiavari e Iplom Volleyscrivia sperano ancora, rispettiavamente a 12 e 11 punti, nel tentativo di agganciare l’Ortonovo, che nell’ultimo turn ha proprio sconfitto l’Iplom con un sonoro 3-0, staccando in maniera forse decisiva il Chiavari e posizionandosi così a quota 15 punti.

Subito sopra sono il Celle, con 16 punti, e il Normacavb, con 19, che potrebbero in pare respirare, ma devono mantenere alta l’attenzione. Sabato 2 giugno lo scontro diretto tra i due team ha visto proprio a vittoria delle cellesi per 3-0, un risultato che rimette in discussione le gerarchie del girone di playout.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.