Giornata calda

Pietra, Triathlon Olimpico: Incardona primo al traguardo, Tabarant senza rivali tra le donne fotogallery

Al traguardo 376 partecipanti capaci di portare a termine una prova stremante

Pietra Ligure. La prima giornata di caldo ha accolto i partecipanti al 15° Triathlon Olimpico “Città di Pietra Ligure”, valevole anche quale 2° “Memorial Angelino Piccinini”, proposto con successo dalla perfetta macchina organizzativa dall’ASD Maremola Triathlon – Triathlon Pietra, con il patrocinio del Comune di Pietra Ligure e della Provincia di Savona.

Un sole scottante ha messo a dura prova i concorrenti, scattati alle ore 12 da lungomare Don G. Bado per percorrere 1500 metri a nuoto, 40 chilometri in bici e 10 chilometri di corsa.

La frazione natatoria si è svolta nel mare antistante il lungomare di Pietra; in bici i concorrenti hanno toccato i comuni di Calice Ligure, Finale Ligure, Giustenice, Magliolo e Tovo San Giacomo; per finire il podismo si è snodato in buona parte per le strade del suggestivo centro storico.

All’associazione Savona nel cuore dell’Africa è stato devoluto 1 euro per ogni iscrizione. Numerose le manifestazioni di contorno all’evento, che rappresenta una gara di grande appeal per tutti gli atleti del nord Italia e non solo. C’è stato spazio per conferenze e dimostrazioni di altre discipline sportive.

Oltre 400 gli iscritti, ma tra defezioni dell’ultim’ora e ritiri in gara, non pochi considerata la prova impegnativa e le condizioni meteo, sono giunti al traguardo 376 partecipanti.

La vittoria è andata a Federico Gregorio Incardona, già vincitore nel 2013 e secondo lo scorso anno, che ha preceduto di oltre 3 minuti Bruno Pasqualini; terza posizione per Aymeric Petel. Quarto è giunto Elia Mozzachiodi, quinto Filippo Galli.

Tra le donne, come l’anno scorso, Anne Tabarant senza rivali: ha staccato di un quarto d’ora Laura Mazzucco e Carola Fiori Balestra.

I primi 30 classificati:
1° Federico Gregorio Incardona (NLF) 2h15’00”
2° Bruno Pasqualini (Torino Triathlon) 2h18’21”
3° Aymeric Petel (Saint-Raphaël Triathlon) 2h18’54”
4° Elia Mozzachiodi (PPR Team) 2h20’34”
5° Filippo Galli (Raschiani Tri Pavese) 2h21’46”
6° Pierluigi Senor (Cus Torino Triathlon) 2h22’02”
7° Lorenzo Boeris (Cus Torino Triathlon) 2h23’16”
8° Luca Ruffinati (Cus Torino Triathlon) 2h24’48”
9° Fausto Fognini (Pool Cantù) 2h25’09”
10° Sergio Pedemonte (Tri Genova) 2h27’19”
11° Matteo Pittaluga (Tri Genova) 2h27’22”
12° Francesco Figini (Pool Cantù) 2h28’07”
13° Andrea Kamalich (Cus Pro Patria Milano) 2h29’09”
14° Luigi Restaino (TTS) 2h29’12”
15° Luca Varisco (NLF) 2h29’15”
16° Mario Magillo (Tri Genova) 2h29’27”
17° Kristian Brossa (Aquatica Torino) 2h29’32”
18° Marco Faggiani (Savona Triathlon) 2h29’47”
19° Lorenzo Boni (Cus Torino Triathlon) 2h31’06”
20° Javier Galbally Herrero (Oxygen Triathlon) 2h31’33”
21° Lorenzo Di Cosmo (Cus Torino Triathlon) 2h31’34”
22° Loris Gerini (Kino-Mana) 2h31’38”
23° Alex Locatelli (Sport Wellness Triathlon) 2h31’49”
24° Walter Sartor (Cuneo1198 Triteam) 2h31’52”
25° Ivan Calcia (PPR Team) 2h32’19”
26° Pier Paolo Lena (Duemmecorse) 2h32’33”
27° Gianpaolo Malchiodi (Happy Runner Club) 2h32’55”
28° Enrico Cortellazzi (Europa SSD) 2h33’05”
29° Mario Pandiani (Oxygen Triathlon) 2h33’10”
30° Daniele Rossitto (Oxygen Triathlon) 2h33’22”

Le prime 5 donne all’arrivo:
1ª Anne Tabarant (Saint-Raphaël Triathlon) 2h31’46”
2ª Laura Mazzucco (Alba Tri) 2h46’38”
3ª Carola Fiori Balestra (SBR 3) 2h48’24”
4ª Francesca Tunesi (Cus Torino Triathlon) 2h50’05”
5ª Ilaria Zavanone (Raschiani Tri Pavese) 2h53’20”

Clicca qui per consultare le classifiche.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.