Giro d'Italia, 8 moto e 6 auto della Polstrada scortano la tappa in Riviera - IVG.it
Carovana sotto scorta

Giro d’Italia, 8 moto e 6 auto della Polstrada scortano la tappa in Riviera

polizia stradale

Savona. Otto moto e sei auto che affiancheranno quelle in arrivo dalla Lombardia che seguiranno tutto il Giro d’Italia da Nord a Sud. 

La polizia stradale di Savona con i distaccamenti di Albenga, Finale Ligure e Carcare, è pronta alla “big start” del Giro d’Italia di Albenga che domenica vedrà ai nastri di partenza i corridori più forti al mondo.

E così alla partenza della 98a edizione Giro d’Italia i ciclisti, le ammiraglie e l’organizzazione della corsa, sarà scortata dalla Polizia Stradale.

Il comandante Giovanni Legato sarà il coordinatore della scorta composta da agenti in moto e agenti in auto. “Il nostro obiettivo è ovviamente quello di rendere più sicuro possibile il passaggio della carovana rosa in tutta la provincia di Savona – spiega il comandante Legato – Sono state fatte riunioni e briefing propedeutici per organizzare al meglio il piano di sicurezza. Ora siamo davvero pronti alla scorta della carovana dei corridori. Accompagneremo i corridori fino ai Piani di Invrea per poi “affidarli” ai colleghi della Polstrada di Genova”.

Al seguito del Giro anche il “Pullman Azzurro della Polizia di Stato”, l’aula scolastica multimediale itinerante per la sicurezza stradale, con uno staff di nove operatori diretti dal Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Eugenia Sepe.

Le attività del Pullman Azzurro in occasione del Giro d’Italia si inseriscono nell’ambito del progetto Biciscuola promosso da Rcs – La Gazzetta dello Sport e rivolto ai bambini delle scuole primarie di tutta Italia.

Infine in sei tappe – precisamente a Chiavari (GE) del 12 maggio, Montecatini (PT) del 14 maggio, Fiuggi (FR) del 16 maggio, Civitanova Marche (MC) del 19 maggio, Imola (BO) del 21 maggio e Treviso del 23 maggio – nell’ambito della 4ª edizione del Premio “Eroi della Sicurezza”, dedicato agli appartenenti alla Polizia Stradale che ogni giorno lavorano per garantire la massima sicurezza sulle strade, Autostrade per l’Italia premierà gli agenti della Polizia di Stato che si sono distinti in attività di soccorso legate ai compiti d’istituto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.