IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Cairo, Aquilotti: derby per coach Valle contro il Varazze foto

Festa di fine stagione per la squadra di Cengio, Millesimo, Carcare e Altare

Cairo Montenotte. Martedì scorso è andato in scena un derby importante per coach Valerio Valle. Infatti sul parquet di Varazze si sono scontrati gli Aquilotti Junior, entrambi allenati dallo stesso.

La voglia di fare bene per entrambi è molta. Da buon allenatore, Valerio sprona entrambi i gruppi a mostrare tutti i miglioramenti finora ottenuti. Vista l’ottima forma dei cairesi, scommette con i varazzini mettendosi in gioco. Una scommessa divertente che prevederà, in caso di vincita dei padroni di casa, la più temuta delle penitenze: “i gradoni”.

La gara inizia forte per i cairesi che, schierando in campo gli atleti nati nel 2005, 2006 e 2007, portano in caldo i primi due quarti. Ma l’idea di vedere il proprio allenatore fare di corsa i gradoni della palestra scuote la Juvenilia, che mettendo la sesta vince tre tempi e ne pareggia uno, salvata soltanto grazie alla grande prova dei 2006 e della ragazza 2005 molto prestante di fisico.

Resta il fatto che Cairo gioca meglio di Varazze; Mattia Diana, seppur ben marcato, fa la sua con pregevoli azioni in attacco e non gli è da meno Coratella, con dei tiri da fuori da incorniciare. I gemelli Rebora danno un grosso contributo con un canestro di Mattia e ottimi interventi da parte di Camilla e Davide. Alessandro Marenco lotta fino alla fine, Mattia Giordano e Perrone corrono per tutto il campo, difendendo molto bene, i gemelli Moretti 2007 si danno da fare e il 2006 Davide Pedrotti segna anche se latita in difesa.

Alla fine coach Valle pagherà la scommessa persa, ma in cuor suo è consapevole di allenare un gran gruppo, con un futuro cairese da giocarsi.

“La prestazione dei nostri Aquilotti è stata positiva – dicono i dirigenti del Cairo -, nonostante la sconfitta. Quello che non è mancato è stato l’impegno e l’entusiasmo da parte dei nostri giocatori, di cui alcuni addirittura appena usciti da scuola!”.

Venerdì 22 maggio si è concluso il campionato degli Aquilotti di Cengio, Millesimo, Carcare e Altare.

Gli avversari del team valbormidese non si sono presentati e si è giocato una partita mista che ha dato modo a tutti di segnare, di giocare e di divertirsi.

Ad ogni canestro i genitori applaudivano e i due coach (Clara Rivera per i gialli e la part-time Ilaria Ravina per i blu) hanno dato spazio a tutti i mini atleti.

Sono scesi in campo: La Rocca Michela, Boveri Matilde, Bulgaru Cosmina, Lemrabeth Yasmin, Caria Daniel, Solinas Luca, Castello Giacomo, Santelia Stefano, Calabrò Samuele, Rexha Samuele, Re Alberto, Callegari Raffaele, Rossi Sebastiano, Butera Gabriele, Gazzilli Chiara, Iannuccelli Beatrice, Bergero Giulia, Bertone Althea, Sattamino Michela, Pirotti Simone, Pirotto Mattia, Bonino Yuri, Refrigerato Nicola.

“A seguire pizza party al tennis di Cengio con 65 persone, atleti e genitori, che si sono dati battaglia a tavola – spiegano i dirigenti del Cairo -. Ottima serata e ottima compagnia. Annata molto positiva per i nostri piccoli atleti che sicuramente si  porteranno dentro una bella esperienza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.