Fuochi incrociati

Albenga, Lorenzo Baldari vince la prova speciale del “Memorial Marchiano” dedicata alla prescinseua

A fronteggiarsi nella prova speciale sono stati Lorenzo Baldari e Giovanni Peccenino

Memorial Bartolomeo Marchiano

Albenga. C’erano due talenti culinari della classe terza del “Giancardi” in gara “ai fornelli” dell’Osteria dei Leoni per aggiudicarsi un posto alla finale del concorso organizzato dall’alberghiero Nino Bergese di Genova in onore della Prescinseua. A fronteggiarsi nella prova speciale del “Memorial Bartolomeo Marchiano” sono stati Lorenzo Baldari e Giovanni Peccenino.

L’iniziativa dedicata alla valorizzazione gastronomica della Prescinseua – “tra tradizione e nuove tendenze”– si concluderà a fine mese nella prestigiosa sede del Museo Luzzati al Porto Antico di Genova, dove i finalisti degli alberghieri liguri si cimenteranno con un piatto che veda questo prodotto protagonista assoluto.

L’idea promossa da Latte Tigullio, Confindustria, Istituto Alberghiero Nino Bergese, con la collaborazione del Museo Luzzati, è rivolta alle classi terze e quarte dell’indirizzo enogastronomico degli istituti alberghieri della Liguria ed ammetterà alla fase finale le migliori ricette selezionate dai singoli istituti. I giovani talenti della città del “Muretto”, guidati dal docente Roberto De Palo, hanno presentato la Prescinseua con i prodotti tipici della piana albenganese: la trombetta e l’asparago violetto.

A giudizio della giuria formata da Angelo Marchiano (patron del memorial), Roberto Pirino (delegato dell’Accademia della Cucina Italiana), Riccardo Tomatis (vicesindaco di Albenga), Francesco Santinato (chef del ristorante Torre Pernice), Fabrizio Di Sibio (presidente de L’Ortofrutticola di Albenga), Mattia Righello (promoter di comunicazione ed eventi), Cristiano Bosco (giornalista), il miglior piatto è risultato quello del giovane chef Lorenzo Baldari.

La proposta unisce l’istituto “Giancardi” e l’OrtoShop de L’Ortofrutticola d’Albenga nella promozione delle eccellenze delle produzioni agricole della piana albenganese ed avrà come passo successivo la pubblicazione delle ricette sulle piattaforme social della cooperativa ingauna.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.