Prosit

Ad Albenga la “Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio”

La manifestazione dedicata alla cultura di vino e olio si terrà sabato nella "Sala dei Busti" di Palazzo "Peloso Cepolla"

bicchiere-vino

Albenga. La città delle torri ospita l’edizione ligure della “Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio” 2015 ideata dall’Associazione Italiana Sommelier con il patrocinio della Regione, del Comune di Albenga della Sopraintendenza Archeologica della Liguria e dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri.

La manifestazione dedicata alla cultura di vino e olio si terrà sabato nella cornice della “Sala dei Busti” dell’antico palazzo “Peloso Cepolla”, messo a disposizione dalla Fondazione Oddi in contemporanea con quelle che si svolgono in tutte le altre sedi regionali di Ais.

La delegazione ligure ha dedicato il convegno al tema “Il vino nella Liguria Antica: produzione e commercio nel ponente ligure”. Il programma prevede alle 9.30 i saluti del sindaco di Albenga Giorgio Cangiano e del presidente Ais Liguria, a cui seguirà un intervento della Sopraintendenza Speciale per i Beni Archeologici e dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, che illustrerà i recenti ritrovamenti avvenuti nei fondali liguri.

Seguiranno gli interventi di Roberto Pirino e di Alessandro Carassale, entrambi sommelier Ais e storici esperti sulla conservazione ed il trasporto dell’olio e del vino, che offriranno uno spaccato sulle modalità che hanno caratterizzato il trasporto alimentare nel periodo medievale. Il presidente dell’Enoteca Regionale della Liguria concluderà la serie degli interventi previsti. Al termine della conferenza i presenti avranno accesso un banco di assaggio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.