Varazze, 251 timonieri in erba si sono contesi la seconda tappa della "Kinder Cup" - IVG.it
Vela

Varazze, 251 timonieri in erba si sono contesi la seconda tappa della “Kinder Cup”

Riccardo Sepe del CVD Roma si è aggiudicato il "Trofeo Beppe Bruzzone"

Varazze. Si è svolta presso la Marina di Varazze, sabato 18 e domenica 19 aprile, la seconda tappa del “Trofeo Kinder+Sport” per la classe Optimist, abbinata al “Trofeo Beppe Bruzzone”, dedicato a colui che ha portato in Italia questa imbarcazione sulla quale si sono formate intere generazioni di velisti.

Fatta eccezione per alcuni raduni che si svolgono sul Lago di Garda, la “Kinder Cup” è il circuito che raduna il maggior numero di timonieri delle categorie Cadetti e Juniores; la tappa varazzina ha mantenuto fede alle aspettative allineando 123 ragazzi nati fra il 2004 e il 2006 e 128 timonieri più esperti, nati fra il 2000 e il 2003.

Come prevedibile la maggioranza dei concorrenti era proveniente dalla Liguria, ma molto nutrita è stata la presenza dei circoli velici del Nord Italia, mentre fra i concorrenti provenienti da più lontano troviamo quelli dei circoli di Crotone per la Calabria, quelli di Castellamare di Stabia, di Posillipo e del RYCC Savoia per la Campania e di CDV Roma, Tognazzi Marine Village e CV3V per il Lazio.

Nonostante gli sforzi degli organizzatori si siano finalizzati di venerdì 17, con l’arrivo dei concorrenti provenienti da più lontano, non si può certo dire che la tappa ligure della “Kinder Cup” sia stata sfortunata. Il sabato si sono infatti disputate tre prove, su due batterie per ognuna delle categorie, grazie ad uno Scirocco medio-leggero che ha consentito la massima regolarità delle prove. Merenda per tutti non appena rientrati a terra ed estrazione dei premi: quello principale era uno scafo Optimist messo in palio dall’Associazione Italiana Classe Optimist, presente con il proprio presidente Norberto Foletti.

Chi sostiene che a Varazze il vento latita è stato smentito svegliandosi la domenica mattina con una Tramontana tesa e poco primaverile da circa 20 nodi. Inevitabile la scelta del comitato di non far scendere in mare i Cadetti, mentre attorno a mezzogiorno gli Juniores hanno preso il mare per dar vita a due regate tirate, l’ultima conclusa con un vento in leggero calo.

Al primo posto fra gli Juniores Riccardo Sepe del CVD Roma, cui va non solo la vittoria di tappa ma anche il “Trofeo Beppe Bruzzone”, consegnato dalla signora Annamaria, moglie del compianto Beppe, e dal figlio Agostino. Primo dei liguri è risultato Tommaso Cilli dello YC Sanremo, mentre fra le ragazze c’è stato il successo di Giulia Sepe del CDV Roma, con al terzo posto Arianna Giargia, portacolori del Varazze Club Nautico. Fra i Cadetti successo di Giacomo Guardigli del C.N. Cervia; primo dei liguri Davide Manica dello Y.C. Sanremo, mentre prima tra le ragazze è giunta Alina Iuorio della LNI Ancona.

Grande soddisfazione da parte del Varazze Club Nautico, il cui staff ha dato tutto il possibile per assicurare il massimo di efficienza, con al timone il proprio presidente Marcella Ercoli. Dai documenti disponibili la “Kinder Cup” 2015 è stata la regata con il maggior numero di barche organizzata dal quasi centenario circolo varazzino, che spera di ripetere questa bellissima esperienza, magari fra quattro anni, in occasione del centenario.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.