IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lunedì a San Biagio il triste addio alla pallavolista fotogallery video

Mondo dello sport in lutto per la morte della pallavolista finalese

Finale Ligure. Sarà celebrato lunedì mattina alle 10,30 nella chiesa di San Biagio a Finalborgo il funerale di Alessia Berruti, la pallavolista deceduta l’altra sera in un albergo di Rivoli. Stamane è stata eseguita l’autopsia disposta dal pm Raffaele Guariniello e nel pomeriggio la salma sarà già trasferita in Liguria. Presso le opere parrocchiali di Finalborgo dalle ore 16 sarà aperta la camera ardente.

Era arrivata a Torino con il suo club, Volley Finale, per disputare uno dei tornei più importanti a livello giovanile in Italia, organizzato dal Parella, il “Pasqua sotto rete”: oltre 1400 partecipanti dagli 11 ai 16 anni. Ed era stata la stessa madre, che amava seguire la figlia nelle trasferte, a giudare il pullmino con a bordo la squadra. Due le società liguri partecipanti, oltre a quella di Finale anche una di Genova, la Serteco, iscritta alle under 14.

Una manifestazione che è un viaggio culturale oltre che un evento sportivo, perché è sempre prevista una visita ai musei o ai monumenti più importanti di Torino. In definitiva un momento di grandissima aggregazione e festa per giovanissime speranze del volley. Sul quale è calata una cappa luttuosa difficile da immaginare e non solo da vivere.

“Un dramma che da uomo di sport non avrei mai neanche potuto ipotizzare – dice con la voce rotta dal pianto, il presidente del Parella, Gianluca Facchini – La notizia ci è giunta immediatamente e ci ha lasciato stravolti. Abbiamo comunicato al presidente del club ligure (giunto a notte fonda all’ospedale rivolese, ndr) e alla famiglia della ragazzina la nostra decisione di interrompere subito il torneo. Con la morte nel cuore non so come potremmo proseguire”.

Parla di “tragedia assurda e inspiegabile, che non trova parole” Stefano Schiappapietra presidente del Finale, la squadra di Alessia. “Giocava con noi da cinque anni e militava nella squadra dell’under 12. Era felicissima di poter partecipare al torneo che ha iscritte 84 squadre provenienti da tutta Italia. Era il primo torneo a cui partecipavamo con la sua squadra”. E Daria Molina, l’allenatrice del Volley Finale under 12, squadra nella quale giocava Alessia, è a casa ancora sotto choc. Allenava Alessia da quando aveva cinque anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.