Contromisure

Savona, alla Camera di Commercio un incontro sul bando regionale anti-alluvioni

Camera di Commercio di Savona

Savona. Sarà illustrato martedì prossimo alla Camera di Commercio di Savona il nuovo bando della Regione che mette a disposizione delle piccole e medie imprese 10 milioni di euro per promuovere l’acquisto e l’installazione di sistemi di auto protezione e dispositivi di prevenzione e mitigazione dei danni in caso di calamità alluvionali.

L’incontro (che intende presentare le opportunità offerte dal bando, analizzarne le modalità attuative e rispondere alle domande delle imprese e degli operatori coinvolti) è in programma alle 14.30 nella Sala Magnano di Palazzo Lamba Doria in via Quarda Superiore a Savona.

Il programma affida l’apertura dei lavori a Costantina de Stefano, segretario generale facente funzioni della Camera di Commercio di Savona, mentre l’illustrazione del bando sarà a cura di Walter Bertini, e di Barbara Barabino, di Filse Spa.

Gli investimenti in sistemi di autoprotezione devono riguardare unità locali ubicate sul territorio della Liguria e devono essere completati entro 6 mesi dalla data di ricevimento del provvedimento di concessione dei benefici. Le agevolazioni consistono in un contributo, a fondo perduto, nella misura del 50 per cento dell’investimento ammissibile, per i soggetti che non hanno subito danni segnalati alla Camera di Commercio a seguito di precedenti eventi atmosferici eccezionali; del 60 per cento per chi ha già subito danni in un evento atmosferico eccezionale e dell’80 per cento per coloro che hanno subito danni in più eventi atmosferici. L’investimento agevolabile non potrà essere inferiore a 5 mila euro e superiore a 20 mila euro.

Sono ammissibili le seguenti spese: acquisto di attrezzature anti allagamento, sistemi di contenimento e mitigazione delle acque, di auto protezione, nuovi di fabbrica; opere edili, strettamente funzionali alla posa in opera e all’installazione dei sistemi di auto protezione in materia di attrezzature specifiche (di cui sopra); oneri tecnici nel limite massimo del 10 per cento del costo ammissibile dell’intervento.

Le domande potranno essere presentate on-line a Filse Spa da mercoledì 29 aprile a martedì 26 maggio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.