IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, a 75 anni scomparso Luciano Locci

Più informazioni su

Savona. E’ scomparso l’altra sera all’età di 75 anni Luciano Locci, figura di spicco del mondo politico savonese. Commercialista, “teardiano” della prima ora, negli anni ha ricoperto diversi incarichi di rilievo: tra questi, quello di assessore allo sport del Comune di Savona sotto il sindaco Carlo Zanelli, commissario straordinario della vecchia Usl7 durante il passaggio verso la Asl2.

Oltre a tanti rappresentanti del mondo politico savonese, a manifestare cordoglio sono anche il segretario e i membri della Federazione Socialista di Savona, che “partecipano al dolore per la scomparsa del Compagno Socialista Luciano Locci”.

La data e il luogo del funerale non sono ancora stati decisi.

Gianni Gigliotti, di “Futuro è Socialismo”, lo ricorda con stima e affetto: “Ciao Lucianone, così come ti chiamavamo noi amici intimi, anche tu ci hai lasciato, a seguire a breve Sergio Altamura, rendendoci ancora più orfani di quel socialismo nobile che tanto hai partecipato e amato: pur con il tuo limpido integralismo, critico quando le cose nel partito viravano in una brutta piega, tracimando dalla politica degli ideali a quella degli interessi personali: uscendo dal partito, in punta di piedi come è orgoglio dei figli della terra di Sardegna, iniziando una coraggiosa battaglia di denuncia dei casi di malaffare di Savona”.

“Oggi – prosegue – molti socialisti si apprestano ad ostentare le loro lacrimuccie di coccodrillo credendo ancora di riuscire ad ingannare il mondo. Ti pensiamo, caro Lucianone, ben oltre i tuoi straordinari meriti ed impegni pubblici, i Tuoi incarichi prestigiosi sempre condotti con limpidezza, oggi ti siamo accanto per chiacchierare della Tua straordinaria raccolta di pipe, del sole della Tua terra, del mirto e della grappa rompibudella, e, mi permetto come fatto personale, di quel ‘cucù’ in legno della Foresta Nera che a tutti i costi hai voluto regalarmi ‘perchè a te rompeva le balle con il suo rumore’ e che oggi ho caricato per ricordarti ogni ora, ogni giorno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.