IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, Raffaella Paita presenta la sua squadra: “Dall’altra parte solo un’Armata Brancaleone”

“Questo è l’ultimo listino perché il primo atto della nuova giunta sarà quello di abolirlo”

Regione. Ilaria Mussini, 42 anni, presidente dei Civ Ascom Genova, Fulvia Veirana, 45 anni, Segretario della Camera del Lavoro di Savona, Simone Mazzucca, 37 anni, consigliere del ministro della Difesa Roberta Pinotti, Riccardo Giordano, imperiese di 51 anni, membro della Confederazione Italiana Agricoltori, Alessandro Terrile, 35 anni, segretario genovese del Pd ed Enrico Costa, 61 anni, presidente del Ceis.

Sono questi i “magnifici sei” che formeranno il listino a supporto della candidatura a presidente della Regione di Raffaella Paita. Se la candidata del centrosinistra vincerà alle prossime elezioni regionali di maggio, questi sei aspiranti consiglieri otterranno automaticamente un posto in seno al parlamento regionale.

“Se vinceremo noi – ha detto Raffaella Paita – governeremo da soli, collocati stabilmente nell’ambito del centro sinistra con una maggioranza solida, mentre dall’altra parte abbiamo da un lato l’armata Brancaleone che da due giorni non mangia e non dorme per spartirsi poltrone, dall’altra Pastorino che sta provando a far vincere Toti”.

Questo è l’ultimo listino perché il primo atto della nuova giunta sarà quello di abolirlo. Essendo questo l’ultimo lo abbiamo fatto il meglio possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pino11

    e la stessa paita che dopo l’alluvione e sparita dalla circolazione? queste persone sono come il rafreddore ritornano sempre