IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polo scolastico ingauno, Mai (Lega): “Che fine hanno fatto le risorse stanziate dalla Provincia?”

Zuccarello. “Il nuovo polo scolastico di Albenga doveva essere finanziato dalla Provincia, ma ora i soldi non ci sono più. A questo punto il progetto dovrà essere realizzato dalla Regione e dal Governo anche se ad oggi non hanno manifestato di volerlo fare”.

Il sindaco di Zuccarelli Stefano Mai fa il punto della situazione sulla realizzazione del nuovo polo scolastico ingauno anche alla luce delle intenzioni di Provincia, Regione e Governo. “Il Governo Renzi e la Regione – ricorda Mai – intendono cercare in Provincia i fondi per la costruzione del polo scolastico di Albenga. Il sottosegretario Faraone e la giunta regionale si tirano fuori dalla partita scaricando le responsabilità sulla Provincia di Savona. Si risparmino la fatica di cercare nel bilancio della Provincia. Quest’ultima, come purtroppo sappiamo, sta vivendo uno smantellamento semitotale in attesa della riforma costituzionale che la cancellerà definitivamente”.

“Mi preme ricordare però che nell’ultimo bilancio della Provincia di Savona che ho votato erano ancora finanziati i capitoli per la costruzione del polo scolastico albenganese, soldi che provenivano prevalentemente dall’alienazione di beni di proprietà, somme che, anche in caso di mancata vendita, avrebbe  garantito la Cassa Depositi e Prestiti. In sostanza i soldi c’erano ed ora non vi è più traccia? E allora è chiaro che ora la costruzione del Polo Scolastico di Albenga dovrà essere garantita dalla Regione Liguria e dal Governo anche se ad oggi non hanno manifestato di volerlo fare”.

C’è poi un altro problema: “Sui Comuni, poi, sta cadendo una nuova tegola in quanto presto si ritroveranno anche ad occuparsi della manutenzione dei plessi scolastici come proposto dall’attuale amministrazione provinciale  e probabilmente del riscaldamento. Come pare, verrà istituito un fondo alimentato da tutti i Comuni per coprire tali spese”.

Le prospettive future non sono positive: “Con la sinistra al Governo della Regione, il polo scolastico non lo vedremo mai ed in prospettiva ci ritroveremo un domani ormai prossimo anche a pagarci l’istruzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.