Loano, recapitata lettera minatoria al presidente di Krav Maga Parabellum Davide Carosa - IVG.it
Minacce

Loano, recapitata lettera minatoria al presidente di Krav Maga Parabellum Davide Carosa

La lettera è scritta in stampatello su carta semplice ed è stata spedita da Loano direttamente presso l'abitazione della famiglia

Lettera Minatoria Davide Carosa

Loano. Fa l’istruttore di auto-difesa e si occupa di sicurezza nei locali, quindi è più che in grado di badare a sé stesso, ma lo stesso ricevere una lettera anonima non lascia tranquilli. E, considerando il possibile mittente (cioè qualcuno che lavora nello stesso settore) porta a domandarsi se davvero abbiano l’animo “sportivo” necessario a praticare la disciplina che hanno scelto.

Il presidente e istruttore dell’Asd Krav Maga Parabellum Davide Carosa ha ricevuto oggi una lettera minatoria dai toni ben poco concilianti: “Allora non hai capito un cavolo – scrive l’autore della missiva – Continua a farti il tuo lavoro alla Santa Corona [Carosa lavora come infermiere presso il nosocomio pietrese, n.d.R.] e non rompere più i coglioni alle palestre che lo fanno per lavoro e non per fare i fenomeni improvvisati. Sei ridicolo e sulla bocca di tutti, non te ne rendi conto? Infame, ti farai male. Stai dietro alla tua famiglia e bon. Pagliaccio. Chi legge l’avviso ti darà torto e ragione a noi”.

La lettera è scritta in stampatello su carta semplice ed è stata spedita da Loano direttamente presso l’abitazione della famiglia di Carosa. Il quale questa mattina ha fatto denuncia ai carabinieri. “Queste cose mi rallegrano molto in quanto – ha detto Carosa – E’ la dimostrazione lampante che facciamo paura e che stiamo crescendo, creando paure a individui poco sicuri dei loro mezzi. Comunque a nascondersi dietro una lettera camuffata sono buoni tutti e la codardia alberga in questo o questi individui. La pochezza di questo episodio e legna da ardere per creare energia nel nostro progetto. Comunque non è stata la prima è non sarà l’ultima, spendete pure in francobolli ma sarebbero spesi meglio da per un buon psicologo. Avanti con il progetto al 110 per cento”.

L’ipotesi, ovviamente, è che dietro alla lettera ci sia qualche “concorrente” contrariato dalle tante attività dell’associazione di Carosa, che oltre ad organizzare corsi di auto-difesa gratuiti presso palestre e varie altre istituzioni (di recente l’istruttore ha insegnato alcune elementari tecniche base agli studenti del corso di laurea in infermieristica del Santa Corona) opera anche come addetto alla sicurezza nei locali.

leggi anche
  • Sicurezza
    Boissano, Krav Maga Parabellum spiega l’autodifesa femminile
    autodifesa femminile krava maga parabellum
  • Sport
    Arti marziali, gemellaggio tra la Krav Maga Parabellum e il Team Olimpia
    Krava Maga PArabellum Team Olimpia
  • Salute
    Savona, l’Asd Krav Maga Parabellum e il Sert dell’Asl insieme per la salute dei giovani
    Krav Maga Parabellum Sert Asl
  • Esportato
    Albenga, al liceo Bruno il progetto “Vivi il tuo futuro” dell’Asd Krav Maga Parabellum
    Krav Maga Parabellum Liceo Bruno

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.