IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liceo Musicale, Savona lancia ufficialmente la sfida ad Albenga

La pratica approvata all'unanimità in consiglio comunale: ora il Comune di Savona presenterà richiesta ufficiale alla Regione per ospitarlo dal prossimo anno scolastico

Savona. Maggioranza e minoranza a braccetto, almeno sul Liceo Musicale: la pratica, oggi all’ordine del giorno in consiglio comunale a Savona, è stata approvata all’unanimità. Inizia dunque ufficialmente il “braccio di ferro” tra la città della Torretta e quella delle due Torri, Albenga, che per prima si era fatta avanti per ospitarlo.

La candidatura di Savona era emersa già a marzo, causando le “ire” degli ingauni. L’ipotesi aveva poi preso quota di fronte alle indiscrezioni che parlavano di un’imminente bocciatura della richiesta di Albenga da parte della Provincia: prima di poter approdare al vaglio della Regione Liguria per il prossimo piano formativo regionale, infatti, serve il benestare di Palazzo Nervi che, almeno per il savonese, mantiene per le scuole superiori una competenza principale. Un “no” che sarebbe motivato da ragioni logistiche, come spazi e accessi alla scuola, e tecnico-formative (aule e strumentazione didattica).

Mentre Savona è convinta di avere tutte le carte in regola: il Liceo Classico ospita già una sezione musicale con un’aula ad hoc, e con finanziamenti propri si prevede l’utilizzo di altre aule della scuola e tutto il corredo didattico necessario. Gli step necessari: un progetto formativo dettagliato da presentare alla Provincia, quindi l’ok definitivo dalla Regione Liguria.

E oggi il Comune ha mosso il primo passo “ufficiale”, con l’approvazione in consiglio. Una approvazione, come detto, arrivata all’unanimità, ad esclusione del consigliere Federico Larosa che non poteva prendere parte al voto a causa del suo “doppio ruolo” (è anche consigliere provinciale). Il voto di oggi è solo la conclusione di un percorso: la pratica era già stata discussa in Terza Commissione, con un’audizione da parte del preside che aveva convinto tutti sull’importanza per il capoluogo di ospitare il Liceo Musicale.

Ora, fatti salvi i tempi tecnici per l’elaborazione e la presentazione del progetto, la palla passa alla Regione. Sarà lei a dare il definitivo via libera e a risolvere la controversia: oggi Savona appare in vantaggio, con buona pace di Albenga. Ma nulla è ancora scritto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.