La sala del consiglio di Tovo San Giacomo intitolata a Paolo Oddo - IVG.it
La cerimonia

La sala del consiglio di Tovo San Giacomo intitolata a Paolo Oddo

Prevista una cerimonia in occasione del Settantesimo anniversario della Liberazione

oddo

Tovo San Giacomo. La Giunta comunale ha deciso di intitolare la Sala Consiliare a Paolo Oddo, il primo sindaco di Tovo San Giacomo dopo la Seconda Guerra Mondiale.

A supporto di questa iniziativa, che si concretizzerà in una cerimonia in occasione del Settantesimo anniversario della Liberazione,  la giunta guida da Alessandro Oddo ha utilizzato un brano tratto dal libro “Tovo San Giacomo e la Valle del Maremola negli scritti di Tobia Oddo” di Giuliano Confalonieri: “I partigiani tovesi, guidati dal concittadino Scetta Nicolò – Comandante “Garau” – occuparono Tovo, armi alla mano, la sera del 25 aprile 1945. La guida del paese fu subito assunta dal Comitato di Liberazione Nazionale, formato da sei membri in rappresentanza dei sei partiti aderenti al Comitato stesso: Scetta Nicolò di Luigi, Democrazia Cristiana, Accame Giacomo di Pietro, Partito Comunista Italiano, Accame Quinto di Giacomo, Partito Repubblicano Italiano, Dellepiane Lorenzo fu Giacomo, Partito Liberale Italiano, Valle Giacomo fu Antonio, Partito d’Azione.

La sera stessa, il C.L.N. nominò all’unanimità Oddo Paolo Sindaco di Tovo San Giacomo, persona universalmente stimata per la sua preparazione, per la sua onestà e per essere al di sopra di tutte le formazioni politiche”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.