25 aprile

Gli sportivi del Corpo Forestale a Laigueglia per “Sci di fondo on the beach”

Angelo Carosi

Laigueglia. Ci saranno gli sportivi del Corpo Forestale dello Stato a Laigueglia per la sesta edizione di “Sci di fondo on the beach” che si svolgerà sabato 25 aprile sulla spiaggia della cittadina ligure.

La squadra della Forestale sarà capitanata dall’ex campione di atletica leggera del mezzofondo italiano, specialista dei 3000 siepi, Angelo Carosi (nella foto).

Carosi ha al suo attivo otto titoli italiani: tre nei 3000 metri siepi, due nei 5000 metri, due nella maratona (Carpi 2001 e Firenze 2003), uno sui 3000 metri indoor. Inoltre vanta ottimi piazzamenti internazionali, ai campionati mondiali (settimo a Tokyo ’91, ottavo a Stoccarda ’93, quinto a Göteborg ’95, ottavo ad Atene ’97), ai campionati europei (quarto a Spalato ’90, secondo a Helsinki ’94, finalista a Budapest ’98) e alle Olimpiadi (nono ad Atlanta ’96).

Insieme a Carosi ci saranno Dino Dionisi, che da 16 a 19 anni di età è stato campione italiano a squadre di corsa campestre e vanta numerose vittorie nelle specialità dei 400, 5000 e 10000 metri su pista e varie partecipazioni a gare di sci di fondo amatoriali; Massimiliano Putignani, atleta poliedrico in grado di misurarsi nello sci nordico, nel triathlon, nel pentathlon e nel mezzofondo di atletica leggera; Marco Finizii, campione italiano a squadre di corsa campestre nei giochi della gioventù Juniores 1983/84 ad Abano Terme, vicecampione italiano a squadre di corsa campestre Juniores 1983 a Torino, due volte campione italiano a squadre di corsa combinata su pista 10.000 metri e su strada mezza maratona e maratona Seniores a squadre nel 1989 e 1990; Alessandro Mazzilli, che fino al 1997 ha fatto atletica leggera, specialità mezzofondo, vincendo titoli regionali e piazzamenti a livello nazionale e dal 2004 è atleta di scialpinismo con numerose gare effettuate di carattere nazionale ed internazionale, ottenendo vittori e piazzamenti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.