Women at work

“Donne al lavoro per la comunità”: ecco l’associazione “Le Mamme di Cisano”

Mamme cisano

“Women at Work – Le Mamme di Cisano”. E’ la nuova associazione nata nel piccolo comune dell’entroterra albenganese. Scopo dell’associazione è promuovere e sostenere la partecipazione delle donne relativamente alle attività sociali e di pubblica utilità, al fine di migliorare le condizioni di vita di ogni individuo all’interno della comunità e tutelare l’ambiente storico e naturale, sostenendo un equilibrato rapporto tra essere umano e natura.

Le “Mamme di Cisano” hanno elaborato un progetto a 360 gradi durante lo scorso inverno per migliorare la qualità di vita del loro paese e garantire un futuro sostenibile alle prossime generazioni. Dopo un restyling del paese con vasi gialli di fiori e poesie sono passate al “book-crossing”, con una serie di mini-biblioteche ecosostenibili piene libri gratuiti posizionate in vari punti del paese.

Con la nuova associazione hanno intenzione di attivare sostegni finanziari pubblici e privati, per poter completare un nuovo progetto che prevede la realizzazione di uno spazio multimediale per i giovani: la “Palestra per il Cervello”. Uno spazio dove incontrarsi in modo attivo e positivo per condividere insieme interessi culturali e idee creative, ma anche per frequentare lezioni o stage di orientamento professionale.

L’associazione programmerà una serie di attività mirate alla formazione culturale, allo sviluppo della creatività e all’orientamento professionale. Alessandra Bergero, ideatrice del gruppo spiega: “Lo scopo di questo progetto è stimolare  i teenagers ad uscire, almeno per un po’, dal guscio del loro smart phone per incontrarsi davvero e condividere idee e progetti. Speriamo nella collaborazione della popolazione locale per poter garantire anche a ragazzi e ragazze dell’entroterra di Albenga un sostegno concreto ed utile per la loro crescita culturale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.