Remuntada biancorossa

Calcio, Eccellenza. Natrella: “Il Quiliano è solo a metà percorso, guai ad abbassare la guardia”

Il Quiliano sfiderà la Sestrese

Quiliano Vs Cairese

Savona. Il Quiliano stravolge i pronostici, che lo vedevano già retrocesso in Promozione e in extremis, riesce ad entrare nei play out … se la dovrà vedere con la Sestrese, in una doppia sfida (andata in casa domenica 3 maggio, ritorno a Borzoli, la domenica successiva), che determinerà quale delle due squadre giocherà ancora in Eccellenza.

Massimiliano Natrella, prezioso collaboratore tecnico di mister Fabrizio Monte, è al settimo cielo e non fa niente per dissimulare la soddisfazione : ” La “remuntada” che ci ha permesso di arrivare allo spareggio salvezza, è un’autentica impresa sportiva… nella quale abbiamo messo anima e corpo, sin da febbraio, quando siamo stati chiamati a prendere in mano la conduzione tecnica della squadra”.

“Abbiamo lavorato sodo, senza guardare più di tanto la classifica – continua Natrella – convinti che i conti si sarebbero fatti solo alla fine dei giochi e non a metà percorso; i ragazzi ci hanno seguito, non hanno mai mollato, nemmeno quando tutto sembrava ormai perduto; nel finale di campionato abbiamo, poi, centrato l’obiettivo grazie ad un filotto di risultati (10 punti nelle ultime 5 gare), che è stato il frutto del precedente lavoro”.

Ora tra il dire e il fare c’è di mezzo la Sestrese…

“Avversario temibile, di grandi tradizioni calcistiche, che però non scendono in campo… noi stiamo bene sotto ogni punto di vista e non abbiamo nulla da perdere, ragion per cui ci giocheremo le chance a disposizione sino all’ultimo secondo”.

Lo spogliatoio, ancora una volta, è stato la chiave di volta di questi ultimi risultati…

“I ragazzi hanno dato tutto quello che potevano dare; alcune nostre decisioni di allontanare qualche elemento forte sul piano tecnico, ma che non riusciva a coesistere sul piano comportamentale, hanno cementato il gruppo, reso più forte dall’unità di intenti; la vecchia guardia (ndr, Dal Piaz, Baldi, Romeo, Albarello, Nucci) ha preso in mano lo spogliatoio, compattandolo e ciò ha permesso a tutti di esprimersi al massimo delle potenzialità”.

Sul piano squisitamente tattico avete apportato degli accorgimenti ?

“Si, siamo passati a sviluppare un 4-4-2 molto offensivo, avendo la fortuna di avere buona qualità sui giocatori esterni, quelli che hanno fatto, in questi ultimi turni, la differenza. Mi sia consentito, però, citare un difensore : Teodoro, classe ’96, in prestito dal Savona, che ha dimostrato stoffa da vendere e che – in futuro – sono certo vedremo in categorie superiori”.

E ora, dopo aver festeggiato il giusto domenica sera, è già arrivato il momento di rituffarsi nel lavoro, per preparare al meglio la gara di andata, che si giocherà tra le mura amiche del “Picasso”… senza dimenticare che, ai verde stellati, potrebbero bastare due pareggi per rimanere in categoria… dunque domenica bisogna vincere, “senza se e senza ma”… a Quiliano ne sono consci e faranno di tutto per riuscirci !

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.